Pontecagnano, Innovazioni scientifiche e tecnologie in un seminario organizzato da CREA

Scritto da , 2 giugno 2017
Michele Vinenzo Sellitto

Innovazioni scientifiche e nuove tecnologie, questo il tema principale del seminario sull’ utilizzo dei microrganismi in agricoltura. L’ evento, che si terrà il 6 giungo presso il centro di ricerca per l’ orticolutra del CREA di Pontecagnano, vedrà l’ intervento di numerosi relatori che proporranno idee e soluzioni per integrare le nuove tecnologie con l’ agricoltura e aprire una finestra sul futuro di un settore a rischio.

Promotore dell’evento, Vincenzo Michele Sellitto, responsabile per la ricerca in microspore. Illustrerà come tra il mondo accademico e il polo culturale può nascere una sinergia tale da poter affrontare insieme il futuro nel campo dell’ agricoltura. Luogo protagonista di tale ricerca sarà la Piana del Sele, con l’ obbiettivo principale di di salvaguardare il suolo e mantenere inalterati ogni sua caratteristica. Illustrerà, successivamente, come le aziende agricole potranno valorizzare l’agricoltura sostenibile come base della gestione delle risorse alimentari. Siamo, infatti, in un momento della storia che vede il pianeta terra in sovraffollamento. Questo ci spinge ad uno sfruttamento estremo delle risorse disponibili.

Ospite d’onore, infine, Douglas W. Ming, agronomo e studioso del suolo di fama internazionale. Tra la altre cose, infatti, si è occupato dello studio e dell’analisi dei campioni di suolo provenienti dalle sonde “Opportunity” e “Curiosity” provenienti da Marte. Sarà proprio grazie a questo studio che Ming descriverà un percorso informativo che potrà aprire una finestra sul futuro dell’agricoltura.

L’ evento vedrà numerosi altri relatori che interverranno per spiegare l’utilizzo dei microrganismi in agricoltura e sullo sviluppo della ricerca scientifica trasferita alle tecnologie. Questi saranno gli argomenti principali di cui di discuterà al seminario.

Consiglia