Più fondi ad Avossa e Giordano. Per la cultura 2 milioni in più

Scritto da , 6 novembre 2017

Andrea Pellegrino

Più soldi per gli assessorati alla pubblica istruzione, ai giovani e alla cultura. C’è anche la variazione al bilancio – recentemente approvata dal Consiglio comunale – sul tavolo dei partiti della coalizione e del sindaco Napoli. Più soldi, dunque, per il vicesindaco Eva Avossa, per Mariarita Gior- dano e per Roberto De Luca. Insomma, fa centro il nuovo colpo di Michele Ragosta che aveva chiesto ed ora ha ottenuto più fondi per l’assessorato guidato dalla Giordano, suo riferimento all’interno del gruppo politico “Davvero Verdi”. Il tutto mentre è in via di definizione la nuova denominazione del gruppo che si dovrebbe arricchire con la dicitura “Campo progressista” e con l’ingresso di Leonardo Gallo, reduce da una polemica interna alla maggioranza per il suo distinguo su alcuni provvedimenti sottoposti all’attenzione del Consiglio comunale. Stando ai conti, la Giordano ha incamerato risorse di tutto rispetto. Più di 400mila euro la cifra variata a favore delle politiche giovanili. Ora il prossimo obiettivo di Ragosta sarà il potenziamento in termini di dirigente e personale dell’assessorato. Ma a presentare il conto a Napoli ci ha pensato anche Eva Avossa, l’eterna vicesindaco deluchiana che mira ora al salto di qualità. L’Avossa, infatti, già guarda alle elezioni regionali. Per ora, i suoi capitoli sono notevolmente cresciuti con l’ultima variazione di bilancio che ha portato nelle casse dell’assessorato ulteriori 400mila euro. Naturalmente va meglio per Roberto De Luca che può contare su aumento di 1 milione e 800mila euro sui capitoli della cultura.

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.