Più di 170 chili di rifiuti raccolti da volontari sulla spiaggia di via Allende

Scritto da , 14 Novembre 2021
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

177 chili e duecento grammi di rifiuti raccolti in un solo giorno dal gruppo di volontari di “Voglio un mondo pulito”. Continua l’azione dei ragazzi di Salerno che da più di due anni di preoccupano di ripulire aree della città degradate. Ieri i ragazzi sono stati a Via Allende (lato F6). Come al solito, un posto tranquillo degradato dall’incuria di chi viene a sporcarlo e dell’indifferenza delle istituzioni che nonostante le promesse continua a non mettere a punto un piano ambientale adeguato che riporti Salerno ad essere una città pulita. Dopo il lavoro, completamente volontario, stavolto nella giornata di ieri, i ragazzi sui loro profili social hanno rivolto un appello a tutti coloro che li seguono… “Vi chiediamo un piccolo aiuto. Potreste condividere sui vostri social questo post?” E’ questo il messaggio che è stato lanciato, proseguendo… “Forse così, stavolta, chi fa del male a questo angolo di mondo ci penserà due volte prima di inquinare ancora (difficile ma proviamoci)”. Difficile, infatti, nonostante il lavoro dei volontari, le foto postate sui social dei luoghi trasformati in discariche e poi ripuliti, nonostante l’interessamento della stampa e nonostante qualche multa che nei giorni scorsi i vigili urbani hanno effettuato ai danni di chi non rispetta l’ambiente, gli incivili non perdono le loro abitudini e continuano a sversare i loro rifiuti ovunque si trovano, l’importante per queste persone è non rispettare il calendario cittadino del conferimento dei rifiuti e non prestare alcune attenzione all’ambiente che ci circonda. E così ieri mattina i ragazzi di “Voglio un mondo pulito” hanno raccolto, nell’area di via Allende, 40 chili di reti da pesca, un chilo e trecento grammi di allumiono, 100 grammi di cicche di sigarette, 12 chili e cento grammi di vetro, un chilo e cento grammi di raee, 11 chili e 300 grammi di plastica e ben 111 chili e 300 grammi di indifferenziato. E mentre i ragazzi ripulivano via Allende, lavoro straordinario ieri mattina anche per gli operatori di Salerno Pulita, chiamati dalla consigliera Antonia Willbuger a ripulire l’ingresso della chiesa di San Crispino e Crispiniano in via Dei Canali, dove continuano ad essere sversati rifiuti ogni giorno, nonostante la presenza di due importanti mostr.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->