Piermarini, a Salerno sfida… capitale

Scritto da , 8 ottobre 2013

Passaggio di consegna ieri mattina presso l’aula multimediale del comando provinciale dei carabinieri di Salerno dove ha avuto luogo l’avvicendamento tra il Comandante provinciale uscente Fabrizio Parrulli ed il nuovo comandante Riccardo Piermarini. Il colonnello Parrulli lascia il comando provinciale di Salerno per partire alla volta di Roma nella nuova mansione di Capo Ufficio Pianificazione e Polizia Militare del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri. “ Ci prepariamo ad affrontare il futuro con grande impegno”-afferma il colonnello Parrulli-. “Un impegno della massima delicatezza poiché è un incarico che mi porterà anche fuori dai confini nazionali per missioni e attività di cooperazione e formazione di altre forze di polizia. In questi due anni trascorsi qui, l’attività è stata molto proficua, si è lavorato bene, Salerno è davvero una bella realtà”. Il neo comandante Riccardo Piermarini, prima dell’assunzione del nuovo incarico presso il comando provinciale a Salerno, è stato Capoufficio Rapporti di Rappresentanza Militare presso il Comando Generale Arma dei Carabinieri, prima ancora capo sezione presso l’Ufficio Legislativo Ministero della Difesa e comandante presso il Comando dei Carabinieri di Barcellona, Pescara. Un ricco e prestigioso curriculum per il neo comandante del comando provinciale di Salerno che commenta così il suo nuovo mandato: “Mi avvicino con grande entusiasmo al mio nuovo incarico qui presso il comando di Salerno, il mio proposito è quello di trasmettere un senso di continuità al lavoro di Parrulli, di continuare a valorizzare il nostro personale che nel silenzio opera nel nostro quotidiano con grande professionalità. Spero di rappresentare un messaggio di sostegno al personale e di accrescere sempre più il rapporto con le istituzioni, con la popolazione, la stampa, nel segno del lavoro svolto egregiamente dal colonnello Parrulli”. Anna Santimone

Consiglia