Piccoli passi in avanti ma la Cavese va ancora ko

Scritto da , 23 Novembre 2020
image_pdfimage_print

CATANZARO-CAVESE 2-1

CATANZARO (3-4-1-2): Branduani; Riccardi (dal 1’st Evan’s), Fazio, Martinelli; Casoli, Verna (dal 48’st Corapi), Risolo, Garufo; Carlini (dal 35’st Baldassin); Di Massimo (dal 20’st Di Piazza), Curiale (dal 1’st Evacuo). A disposizione: Iannì, Di Gennaro, Contessa, Corapi, Salines, Riggio, Pinna, Altobelli. All. Antonio Calabro

CAVESE (4-3-3): Bisogno; Tazza, Matino(dal 1’st 13 Marzupio), De Franco, Semeraro; Cuccurullo (dal 15’st Onisa), Favasuli, Esposito; Senesi (dal 33’st Montaperto), Vivacqua (dal 21’st Germinale), Russotto. A disposizione: D’Andrea, Paduano, Ricchi, Migliorini, De Paoli, Forte, Cannistrà, Pompetti. All.: Vincenzo Maiuri (in panchina Felice Scotto)

ARBITRO: sig. Antonino Costanza di Agrigento (Marco Toce e Giuseppe Luca Lisi entrambi di Firenze); Quarto ufficiale: Alessandro Cutrufo di Catania

MARCATORI: 17′ st Risolo (Cz), 40’ st Di Piazza (Cz), 47’ st (rig.) Germinale (Cv)

NOTE: giornata con sole, vento e pioggia; terreno di gioco in buone condizioni. Gara giocata a porte chiuse. Ammoniti: al 30’ st Tazza (Cv); al 37′ st Evan’s (Cz); al 46’ st Risolo (Cz). Angoli 5 a 5. Recuperi: 1′ pt; 5′ st.

CATANZARO – Nemmeno l’avvento del neo tecnico Maiuri (in panchina però è andato il suo secondo Scotto), dopo lo scossone dei quadri tecnici avvenuto in settimana, è riuscito ad invertire quel trend negativo cominciato con la Ternana. C’è da dire però che, fino al vantaggio dei padroni di casa, la Cavese non aveva affatto demeritato. Calabresi che rispetto a sette giorni fa schierano solo Garufo al posto di Contessa sulla corsia sinistra di centrocampo. La Cavese, con la novità Germinale in panchina, viene confermata dal neo tecnico sia nel modulo che in quasi in tutti gli uomini scesi in campo contro il Foggia, ma con qualche cambio di ruolo.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->