Picchiava moglie e figlia, arrestato cinquantenne operaio

Scritto da , 2 maggio 2016

Un operaio 50enne di Pellezzano è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia dai carabinieri della locale stazione. L’uomo, al termine di una discussione, aveva aggredito la moglie, 42enne, casalinga, procurandole lesioni personali giudicate guaribile in quindici giorni dai sanitari del pronto soccorso di Salerno. Dalle indagini si è scoperto che l’operaio, da alcuni anni, maltrattava la moglie e la figlia maggiorenne, insultandole e minacciandole anche di morte e provocando

nelle due donne evidenti sofferenze. La compagna, che già in passato aveva subito aggressioni, per paura di ritorsioni non aveva mai sporto denuncia, ma, al termine dell’ennesima lite, ha trovato il coraggio di raccontare tutto ai militari che hanno arrestato l’uomo portandolo in carcere

Consiglia