Piazza della Libertà: revocato il subappalto alla Mar.Sal

Scritto da , 14 febbraio 2013
image_pdfimage_print

Revocato il subappalto alla ditta Mar.Sal. srl per i lavori di realizzazione della Piazza della Libertà. Il dirigente del settore opere pubbliche e lavori pubblici del Comune di Salerno ha infatti, annullato l’autorizzazione al subappalto alla ditta Mar.Sal. srl di Sant’Egidio del Monte Albino.
Per la ditta sarebbe giunto un nuovo provvedimento interdittivo antimafia da parte della Prefettura di Salerno. La Mar.Sal già nel 2010 era stata colpita dal provvedimento prefettizio revocato solo nel 2012.
Ma ora, a seguito di ulteriori approfondimenti, il Prefetto di Salerno avrebbe colpito nuovamente l’azienda dell’Agro nocerino sarnese che, in subappalto per la realizzazione di Piazza della Libertà, si occupava di carpenteria del cemento armato.
L’impresa era finita nel mirino della direzione investigativa antimafia di Salerno, nell’ambito dell’operazione che a metà gennaio portò all’arresto di Franco Marrazzo, padre di Salvatore Marrazzo titolare della Mar.Sal.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->