Piazza della libertà al rush finale, a breve un nuovo parcheggio in via Vinciprova

Scritto da , 25 Aprile 2021
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

Piazza della Libertà è al rush finale. Lo ha annunciato, ieri, il vicesindaco e assessore all’Urbanistica e la Mobilità Mimmo De Maio intervenuto, ieri mattina, all’inaugurazione del Trincerone Est. “Oltre ai lavori di sistemazione superficiale per la parte della pedonalizzazione della piazza, si stanno completando le infrastrutture al di sotto per la meccanizzazione, tutto il sistema dei parcheggi attrezzato con le più avanzate tecnologie, credo che in tempo ragionevole potremo completare i lavori, renderla fruibile appena anche gli aspetti amministrativi tecnici saranno completati – ha annunciato l’assessore De Maio – E’ chiaro che il punto determinante di questi interventi è la messa in esercizio del parcheggio di piazza della Libertà: avere a disposizione 650 posti auto da una risposta significativa alla problematica dei parcheggi; nei prossimi giorni attrezzeremo un’ulteriore area di parcheggio che è stata bonificata per i residenti. Il sistema, con piazza della Libertà, può entrare nel pieno del suo esercizio e dare una risposta importante”. E proprio in merito alla grande opera inaugurata ieri mattina, l’assessore ha chiarito che si tratto di “uno degli interventi più complessi realizzati qui a Salerno, negli ultimi anni: ci troviamo in prossimità della stazione centrale, tutto l’intervento è stato fatto senza mai interrompere i collegamenti su ferro perché qui passa tutto il traffico dell’Italia, da Milano a Palermo; si è lavorato molto spesso di notte, quello che non vediamo al momento è l’infrastruttura viaria sotto di noi: ci sono due livelli, al di sotto del ferro stesso che ci consentiranno il collegamento con via Santi Martiri Salernitani e dall’altra parte via dei Principati, in direzione nord – ha detto – Un importante infrastruttura, ci sono state delle difficoltà ma – seppur nel cuore della città – non abbiamo registrato particolari problematiche, seppur ci sono edifici contigui e un ringraziamento va alle maestranze, alle imprese che hanno fatto un lavoro complesso. Oggi è un parcheggio pubblico a rotazione, in una piazza attrezzata”. Si tratta, ha ribadito il sindaco Vincenzo Napoli, “di un’opera importantissima. Fa parte di un ragionamento più generale dell’asse che collega questa parte della città e prosegue verso il centro storico dove interverremo con un ulteriore lavoro sul Trincerone in modo tale che quest’asse verticale – che collega questa parte della città alla parte alta – sarà un ulteriore passo verso l’idea di armatura urbana che abbiamo concepito per Salerno, una città che va infrastrutturandosi ancora di più – ha detto Napoli – Questi collegamenti mare collina, gli aspetti della lunga Irno, la metropolitana che arriverà fino all’aeroporto di Pontecagnano, lo stesso aeroporto, l’escavo del porto con Porta Ovest e le importantissime opere di collegamento che sono a monte credo disegnino una immagine di città che si perfeziona sempre di più nel tempo e tra ripascimento del litorale, parco dunale, rifacimento del parco del Mercatello, il progetto del Palazzetto dello Sport e tutta una serie di iniziative che stanno concretizzando la città di Salerno così come si è andata costruendo nel corso degli anni, con successi importanti”. Intanto, sono in corso anche i lavori di manutenzione del viadotto Gatto. “Molto probabilmente i cittadini non se ne rendono conto perché lavoriamo di notte per non incidere sul flusso del traffico che si sviluppa su quell’arteria – ha annunciato il vicesindaco – Tra 15 20 giorni credo che potrà terminare questo primo step con la messa in sicurezza della veletta laterale, con la regimentazione delle acque, l’asfalto mentre con il secondo step parte la pubblica illuminazione sul viadotto, un’opera significativa che garantisce ulteriore sicurezza a quell’arteria”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->