Piazza della Libertà, a breve a bando altre cinque licenze per commercianti

Scritto da , 8 Giugno 2021
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

Un progetto al servizio dei commercianti, un’app gratuita per aggiornare i turisti e i visitatori. È l’iniziativa dell’amministrazione comunale di Salerno, voluta fortemente dall’assessore al Commercio, Dario Loffredo ospite, ieri sera, di Tribuna Politica. Durante la puntata, l’assessore Loffredo ha tratto un bilancio personale di questo quinquennio quasi giunto a destinazione: “Avevo degli obiettivi, come l’aumento delle licenze taxi, ristrutturazione del mercato di piazza Vittorio Veneto, un piano particolareggiato dei dehors di via Roma e tutti questi progetti sono andati in porto”, ha dichiarato l’assessore al Commercio che ricorda, tra le altre cose, una serie di regolamenti ai quali ha lavorato come quello per le onoranze funebri, settore agroalimentare, occupazione di suolo pubblico e, ha aggiunto, “abbiamo fatto tante manifestazioni e noi abbiamo lavorato costantemente sugli obiettivi”. Al momento, l’assessorato guidato da Loffredo sta lavorando ai bandi per la concessione delle attività in piazza Libertà con 9 licenze già confermate e “nella prossima settimana metteremo a bando gli altri 5 stalli per completare questa famosa passeggiata perché tra poco con l’ultimazione dei lavori della piazza cambierà il volto della movida e della città”. Loffredo si dice soddisfatto del lavoro fatto in questi 5 anni, nell’interesse della città, dei “miei concittadini e delle categorie che mi onoro di rappresentare, quella degli artigiani e dei commercianti”. Un rammarico, a quanto pare, c’è: “vorrò lavorare ad una nuova visone del commercio al centro agroalimentare, credo ci voglia una slancio nuovo; poi, dovrò lavorare ad un polo fieristico per attrarre le persone e far sì che chi deve fare un’iniziativa non vada nelle zone limitrofe ma resti in città”. L’obiettivo, per la prossima avventura a Palazzo di Città, resta la realizzazione di un nuovo centro agroalimentare, piccolo ma funzionale; lavorare ad un nuovo modo di movida per sfruttare una programmazione culturale, creando zone dedicate ai bambini. Loffredo sta lavorando anche al recupero dell’identità cittadina, attraverso il Castello Arechi perché, ha chiarito “credo che il castello debba essere inserito nel circuito turistico salernitano”. Poi, l’obiettivo resta l’enogastronomia. A tal proposito, si lavorerà sulle De.Co: proprio l’uva Sanginella è ufficialmente un prodotto che rientra nella denominazione comunale. Con l’associazione a tutela dei tassisti, l’assessore sta lavorando anche a tariffe idonee per le persone che vogliono scoprire le bellezze della città capoluogo, come il Castello Arechi. Da qui l’annuncio di una nuova app gratuita, richiesta da una serie di associazioni dei commercianti, per permettere ai visitatori di scoprire la città, in ogni suo angolo, ricordando anche CiShoppo, la vetrina gratuita a servizio dei commercianti che permette ai commercianti di vendere e promuovere i propri lavori online. L’assessore Loffredo ha poi annunciato l’apertura dei 726 posti auto di piazza della Libertà, entro l’estate, oltre ai 60 posti auto – nei week end – presso l’ex genio civile.

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->