Perpetuini, bene non aver subito gol

Scritto da , 24 novembre 2013

di Fabio Setta SALERNO. “Il pareggio di Catanzaro ci ha dato grande sicurezza e oggi è arrivata questa vittoria”. E’ soddisfatto il centrocampista della Salernitana, Riccardo Perpetuini, al termine del match vinto contro il Frosinone: “Se i risultati vengono è anche perché la condizione fisica del gruppo sta migliorando in maniera sensibile. Inoltre va sottolineato che oggi non abbiamo subito gol contro una squadra dall’ottimo potenziale offensivo. Finora era successo solo contro il Barletta. Tanto con gli attaccanti che abbiamo, prima o poi un gol lo realizziamo”. Contro la squadra di Stellone si è vista probabilmente la miglior Salernitana di questa stagione: “Siamo stati bravi a interpretare la gara. Abbiamo concesso qualche occasione ma è stato bravissimo Iannarilli”. E soprattutto la squadra granata è stata brava a crederci fino alla fine, senza mai mollare: “Dopo quel gol sbagliato da Ettore ho pensato che sarebbe stata l’ennesima giornata sfortunata, una di quelle in cui la palla non vuole mai entrare. Poi è stato bravissimo a fare quel gol. Sono contento per lui. So quanto ha sofferto in questi mesi, perché gli sono sempre stato vicino. E ora merita queste soddisfazioni”. Dopo questa vittoria la Salernitana vola a cinque punti dal primo posto: “Giochiamo partita dopo partita e sono certo che con questo atteggiamento ci toglieremo grandi soddisfazioni. Possiamo davvero giocarcela con tutti”. Merito anche di Perrone: “Quando un allenatore viene esonerato la colpa è anche dei giocatori ma è normale che paghi una persona. la società non può certo mandare via ventidue giocatori. Sicuramente il mister Perrone ci ha dato serenità e poi quel pizzico di fortuna che nel calcio è sempre necessario. Personalmente devo ancora crescere. Devo dimostrare di essere un giocatore importante”.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->