Pernottano abusivamente col proprietario in casa

Scritto da , 13 Dicembre 2019
image_pdfimage_print

di Pina Ferro

Si introducono in una abitazione del centro cittadino di Salerno e contro la volontà del proprietario decidono di trascorrervi la notte. Ora rischiano una richiesta di rinvio a giudizio da parte del magistrato titolare del fascicolo aperto a seguito della denuncia presentata dal proprietario dell’appartamento violato e occupato in maniera abusiva. Nei giorni scorsi a Jonny Petrillo 47 anni e a Maria Del Rosario Tromba 46 anni domiciliati a Sant’Arsenio, è stato notificato l’avviso di conclusione delle indagini da parte del sostituto procuratore presso il Tribunale di Salerno Claudia D’Alitto. Ora i due hanno a disposizione 20 giorni di tempo per rendere dichiarazioni o per presentare una memoria difensiva. Trascorso tale termine il magistrato procederà con la richiesta al Gup del rinvio a giudizio. I fatti risalgono allo scorso 26 ottobre. Secondo la ricostruzione dei fatti, operata dalla Procura, i due avrebbero forzato la serratura della porta d’ingresso di un appartamento di via Gelsi Rossi (Quartiere Carmine) e una volta in casa vi avrebbero trascorso l’intera notte contro la volontà del proprietario. Il giorno seguente avrebbero poi lasciato l’appartamento. Immediata la segnalazione alle forze dell’ordine da parte del padrone dell’abitazione, un 61enne salernitano che in un eventuale procedimento penale potrebbe costituirsi parte civile. Una visita ed una permanenza certamente non piacevole per il proprietario dell’appartamento costretto ad avere sotto il tetto degli ospiti indesiderati. Ora i due sono stati iscritti nel registri degli indagati e rischiano di finire sotto processo.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->