“Per un Museo d’Arte Contemporanea servono investimenti economici”

di Monica De Santis

“Realizzare un Museo di Arte Contemporanea nei locali dell’ex Tribunale sarebbe una scelta economicamente dispendiosa e che non riesco a condividere” Così Nicola Oddati, docente universitario e direttore d e l M u s e o d e l l o Sbarco e di Salerno Capitale interviene in merito alla nuova destinazione d’uso dei locali dell’ex Tribunale di Salerno. Oddati, già mesi fa e poi la scorsa settimana, durante la presentazione del portare Salerno Musei in Rete aveva lanciato l’idea di trasformare l’ex palazzo di giustizia in un museo della memoria, una proposta la sua che ha trovato sostegno anche nel presidente di Federalberghi e nei sei consiglieri comunali che di recente hanno lasciato la maggioranza comunale..

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi