Per “Scenari Pagani” di scena lo spettacolo “Totò e Vicè”

Scritto da , 27 Gennaio 2022
image_pdfimage_print

Venerdì 4 febbraio al Teatro Centro Sociale Pagani la Compagnia Vetrano/Randisi porterà in scena “Totò e Vicè” con inizio alle ore 20,45. Il teatro, il vero teatro, il teatro che ti toglie il fiato con un nulla, il teatro che non distingue tra vivi e morti, il teatro che ti sfugge di mano e intanto però ti insegna il mistero dell’amore, il teatro che ti sembra logoro ed effimero e che al contrario ti riempie l’anima fino alla commozione più grata. In un magistrale gioco di ombre e lumini da cimitero, appaiono i due personaggi, due clown-clochard spogliati dei vezzi comici, ma senza perderne del tutto l’ironia, che sognano o si sognano a vicenda, senza sapere in fondo se sono loro i vivi o i morti del camposanto. Impossibile se non inutile spiegarne la trama. La bellezza del teatro di Scaldati sta negli assunti fulminanti dei suoi dialoghi quasi “metafisici”. Ma quelle parole arrivano dritte in quei cuori che Vicé dice fatti di mollica, sognando strade fatte di legno, proprio come il palcoscenico, dove Vetrano e Randisi giocano sul tema del doppio, dello specchio, dell’altro, scambiandosi domande semplici eppure profondissime. Uno spettacolo unico, incantevole, un vero capolavoro: che con ritmi teatrali impeccabili sa arrivare lontano. Ci fanno pensare, sognare come in un film di Chaplin.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->