Pd, si raccolgono le firme per far slittare le primarie

Scritto da , 22 novembre 2014
image_pdfimage_print

Direzione regionale domenica e slittamento delle primarie. La richiesta di convocazione domenicale dell’organismo direttivo sarebbe stata già firmata da un corposo gruppo di componenti democrat. A quanto pare, a spingere per un blocco delle primarie, e quindi per un rinvio anche della presentazione delle candidature previste per lunedì, sono diverse anime del partito, tra cui quella che fa riferimento a Pina Picierno e Francesco Nicodemo, l’area di Lello Topo e quella di “laboratorio democratico” di Peppe Russo. Ancora anche Mario Casillo avrebbe dato il via libera all’odg, rompendo così definitivamente il patto con Vincenzo De Luca. Tra i salernitani promotori dell’iniziativa Fabrizio Murino, Paolo Russomando e Sergio Annunziata. Secondo la strategia tracciata: riunione domenica e votazione sul rinvio delle primarie che potrebbero slittare di un mese. Dunque, rinvio anche della presentazione delle liste con l’apertura, così, di tutti i giochi e le intese politiche. Il tutto giustificato dall’eventuale accorpamento delle elezioni amministrative e regionali a metà maggio. Ma ufficiosamente l’intenzione del Pd resta quella di superare le candidature in campo, ossia quella di Vincenzo De Luca e di Andrea Cozzolino che a quanto pare avrebbero già completato la raccolta firme e sarebbero pronti a consegnare tutto il materiale nelle mani di Assunta Tartaglione. Segretaria regionale che a sua volta è combattuta tra il livello nazionale e quello locale. I contatti con Guerini sarebbero constanti e probabilmente pare che sul possibile slittamento dell’appuntamento democrat ci sia anche il placet dei vertici di via del Nazareno. La nuova data per le primarie dovrebbe essere fissata per metà gennaio. Fino ad allora ci sarebbe tutto il tempo per definire anche le alleanze. Infatti ad inizio settimana anche il Nuovo Centrodestra dovrà definire la sua linea in Campania. (andpell)

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->