Partecipate a rischio. Sarà seduta straordinaria del Consiglio Comunale

Scritto da , 23 Dicembre 2018
image_pdfimage_print

di Redazione Cronache

BATTIPAGLIA. Società partecipate al centro della seduta straordinaria del consiglio comunale di Battipaglia, convocato per la giornata del 28 dicembre in prima seduta alle ore 15. All’ordine del giorno è infatti inserita la discussione sulla revisione periodica delle partecipazioni possedute da Palazzo di Città all’interno di aziende. Il caso più spinoso è quello della Alba srl, che di recente è stata al centro di un piano di sostegno finanziario finalizzato a evitarne il fallimento. Nuova srl, Battipaglia Sviluppo e Azienda Speciale F.F. Pignatelli sono, invece, tutte in liquidazione: la prima è affidata a Vincenzo Abate, un professionista salernitano, che ne sta curando la fase di chiusura mentre il liquidatore della seconda è Giuseppe Ragone. Pignatelli, infine, è affidata a Pierluca Ghirelli. Le altre partecipazioni sono marginali e riguardano Salerno Interporto, pure questa in liquidazione, Consorzio Comuni Bacino Salerno 2, Autorità di Ambito Sele, Consorzio Asmez, Asis Salernitana Reti e Impianti spa, Cst Sistemi Sud srl. Il consiglio straordinario di giovedì darà anche ampio spazio ad interrogazioni, comunicazioni e interpellanze, così da poter offrire alla cittadinanza, attraverso i consiglieri, la possibilità di fare concrete segnalazioni all’amministrazione del sindaco Cecilia Francese. Di particolare importanza anche la discussione sul nuovo ambito territoriale. Una vicenda che si trascina avanti da oltre un anno ed è iniziata con il distacco dei Comuni di Battipaglia, Bellizzi e Olevano sul Tusciano dal Piano di Zona Salerno 4. Ora si procederà alla costituzione di un nuovo Ambito e alla prevista comunicazione agli uffici della Regione Campania. Il via libera, però, è già stato comunicato da tempo all’amministrazione della Piana. Infine la mozione, presentata dal consigliere Alfonso Baldi e aggiunta in extremis all’odg della seduta straordinaria, per intitolare la Villa Comunale di Belvedere a Carmine Battipede. Battipede, scomparso nel 2007, è stato ideatore del Festival Internazionale Teatro Ragazzi di Battipaglia, della “Città dei Ragazzi”, del Museo Vivente della Dieta Mediterranea di Pioppi.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->