Parte dal Liceo Tasso il progetto educativo “Sotterranei di eccellenza”

Scritto da , 28 Settembre 2021
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

E’ stata presentata ieri mattina presso l’aula magna del Liceo Torquato Tasso di Salerno il laboratorio “Sotterranei di eccellenza” promosso dallo stesso liceo salernitano nell’ambito del progetto “EduCare – Ricreare Socialità”. “E’ un progetto importante che coinvolge i nostri allievi facendogli utilizzare la tecnologia e al tempo stesso riscoprire quella che è la storia. – spiega la diriente scolastica Carmela Santarcangelo – Un progetto importantissimo per più di un motivo. Non soltanto per quanto riguarda il contenuto, in realtà era un sogno che qui al Liceo Tasso coltivavamo da anni, non a caso il titolo che riguarda questa parte di progetto ‘Sotterranei di eccellenza’ mette in risalto la possibilità di recuperare spazi che al momento non sono utilizzati non per creare aule didattiche ma per creare luoghi dove si può rivivere la storia anche attraverso le tecnologie. – ha detto ancora la preside del Liceo Tasso – E questo è quello che vogliamo fare con questo progetto che consente ai nostri allievi di cominciare ad interfacciarsi con quelle tecnologie, pensiamo all’uso della stampante 3D e quindi alla ricreazione di alcune suppellettili in uso dai nostri antenati, fino alla possibilità di realizzare un vero e proprio museo virtuale nei sotteranei della scuola. Tutto questo sfruttando che cosa, due grandi oportunità che sono l’essere Liceo Tasso sia a Salerno come luogo storico di eccellenza dal 1932, insomma la scuola che ha formato tantissime generazione, sia il nuovo liceo di Pontecagnano che però insiste nell’area dove esiste il Museo degli Etruschi di frontiera, questo vuol dire solo una cosa che da una parte e dall’altra abbiamo tanto da raccontare, tanto da studiare, da capre per affrontare il futuro. – conclude poi la preside Carmela Santarcangelo – E’ una bellissima opportunità alla quale ne va aggiunta un’altra che è la macro area nella quale è inserito questo progetto ‘Sotterranei di eccellenza’ ovvero ‘Educare – Ricreare socialità’ è un titolo meraviglioso che in qualche modo non vuol dire solo educare ma anche prendersi cura delle persone in un momento particolare quale quello che stiamo vivendo, quindi ritornare ad una normalità che sia quanto più condivisa” Il Laboratorio presentato ieri mattina, è, come detto, organizzato dal Liceo Torquato Tasso in partnership con il Museo Archeologico Nazionale di Pontecagnano – Faiano e Medaarch – Accademia Mediterranea di Architettura è finalizzato alla promozione e comprensione dell’arte attraverso la tecnologia. Gli studenti che saranno coinvolti nelle attività, grazie al supporto di esperti del settore archeologico e all’utilizzo delle nuove tecnologie digitali e di strumenti innovativi, quali scanner e stampanti 3D, avranno l’opportunità di riprodurre i manufatti esposti nel Museo Archeologico Nazionale di Pontecagnano. Alla presentazione erano presenti oltre alla Santarcangelo anche il Presidente di Fondazione Saccone, Luigina Tomay – Direttrice Museo Archeologico Nazionale di Pontecagnano Faiano e Amleto Picerno Ceraso.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->