Parroco rapinato e picchiato in canonica a Penta

La polizia indaga su una rapina avvenuta ai danni del parroco di Penta, frazione di Fisciano, nel salernitano. Il sacerdote, don Antonio Pisani, e’ stato prima malmenato poi legato e rinchiuso nel bagno della sua casa canonica. A quanto si apprende a fare irruzione nell’abitazione del parroco di Penta sono stati due uomini, probabilmente dell’est europeo, che non hanno esitato a picchiare ripetutamente il parroco della Valle dell’Irno, colpito alla testa anche con il calcio di una pistola. I due malviventi sono riusciti a portare via 150 euro e alcuni oggetti di valore. Il sacerdote e’ riuscito a liberarsi e a chiedere aiuto, poi e’ stato trasferito in ospedale aSalerno┬áriportando contusioni e ferite sul corpo. Sono in corso indagini della polizia.