Palazzo Fruscione chiude l’anno con la pop art di Maurizio Savini

Scritto da , 31 Dicembre 2018
image_pdfimage_print

di Redazione Culturale

Una vigilia di capodanno all’insegna della pop art. Questo l’evento che si terrà oggi a Palazzo Fruscione, che sarà aperto dalle 10.30 fino alle 13.30 per accogliere quanti vorranno visitare la mostra che ospita le opere di Maurizio Savini nell’ultimo giorno del 2018 e poter brindare insieme ad un nuovo anno.
Quattro giorni di appuntamenti ricchi di arte, tra cinema, musica, serie TV e strategie digitali. “Tempi moderni – I racconti del contemporaneo” saluta il 2019 con un programma intenso e accattivante che si propone di offrire ai salernitani e ai visitatori di “Luci d’artista” un calendario di eventi unici fino al 27 gennaio.
Gli appuntamenti del nuovo anno inizieranno mercoledì 2 gennaio, alle ore 11, con la seconda puntata del ciclo “Black Mirror e i mondi sociali riflessi” a cura di Alfonso Giugliano, Maria Beatrice Russo, Carlo Tucci e Giorgia Ventra su un concept di Alfonso Amendola e Mario Tirino. Al termine della proiezione della puntata “Arkangel” si terrà un dibattito aperto al pubblico di giovani. Nel pomeriggio, alle 18.30 spazio a “Il caso Moro 20 anni dopo tra storia, politica e poesia” a partire dal libro “Il corpo di Moro” di Rino Mele che sarà presente all’evento. Il giorno seguente, 3 gennaio, alle ore 20, ci sarà il terzo appuntamento con la sezione “I talk del giovedì”. Tema della serata sarà “Metropoli e social media society” con Alfonso Amendola, Pina De Luca, Simona Castellano e Novella Troianello. Venerdì 4 gennaio, alle 11, torna Black Mirror con l’episodio “15 milioni di celebrità”, mentre in serata, a partire dalle 21, le sale storiche di Palazzo Fruscione ospiteranno il sound multietnico di M’Barka Ben Taleb. L’evento è a ingresso libero ma è necessaria la prenotazione.
Successivamente, il 6 gennaio, sarà “Passione” di John Turturro ad essere proiettato alle 18.30, per il quarto appuntamento del ciclo gratuito “La domenica con il cinema d’autore”. Ad introdurre sarà Gabriele Bojano. Interverranno Emanuele Giampaolo e Mario e Claudio Di Giovanni.
Inoltre con l’associazione “Saremo Alberi.Libroteca”, anche i più piccoli possono partecipare a un affascinante viaggio nell’arte contemporanea, attraverso visite guidate e laboratori creativi in uno spazio loro dedicato. Infine, all’interno della sala scavi del palazzo è allestita una Gift Gallery, con un’accurata esposizione di giovani talenti e, nella corte, un’ accogliente area Pop Up Bar , entrambi a cura di Arte & Industria-Marchesa.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->