Pagani. Sosta selvaggia

Scritto da , 23 Marzo 2015
image_pdfimage_print

Gerardina Pepe

PAGANI. parcheggio selvaggio a Pagani: molti cittadini ricorrano a facebook per segnalare al sindaco la mancanza di disciplina stradale e controlli. Auto parcheggiate per intero su marciapiedi, altre di traverso con ruote sul tratto destinato ai pedoni e sulla strada,  o ancora in divieto di sosta o in area di parcheggio riservato allo scarico e carico delle merci, davanti a cancelli e così via. Alle foto pubblicato da un cittadino paganese sul profilo del sindaco Salvatore Bottone, si sono aggiunti vari commenti.

Il giornalista Umberto Belpedio segnala che accade lo stesso in altre parti della città, come in  «via Guerritore dove un lungo tratto di marciapiede è occupato non solo da auto, moto e furgoni ma addirittura da camion. I pedoni sono costretti a fare degli slalom. Per non parlare delle condizioni del manto stradale. E’ di queste ore la notizia del Comune condannato al risarcimento di 16 mila euro ad un giovane caduto con il motorino in una buca (notizia resa pubblico da Le Cronache, ndr). L’incidente risale al 2002, la sentenza di condanna è recente. Via Guerritore compare in un piano di viabilità già presentato al vaglio della Commissione Straordinaria ed ereditato dall’amministrazione Bottone. Prevede anche un varco per accedere alla vasca Pignataro per il parcheggio dei veicoli. Tutto sulla carta. Non bastano le buone intenzioni. La gente non chiede opere faraoniche, ma provvedimenti di semplice attuazione». Belpedio aggiunge una stoccata all’attuale amministrazione del sindaco Bottone: «Le critiche che molti rivolgono a sindaco e giunta sono motivate dalla flemma e dalla poca capacità di intervento che sembrano caratterizzare gli attuali amministratori. Una campagna elettorale combattuta all’insegna della “grande svolta” ha generato speranze che rischiano di tramutarsi in cocenti delusioni».

In tanti chiedono maggiori controlli della polizia locale, che i vigili urbani elevino contravvenzioni al codice della strada e utilizzino il carro attrezzi.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->