Pagani. Per Rosa Izzo si attende l’autopsia in Marocco. La donna sbalzata dall’auto per l’incidente

Scritto da , 14 Agosto 2015
image_pdfimage_print

Pubblicato su Le Cronache in edicola

PAGANI / CASTEL SAN GIORGIO.  Nei pressi di una rotatoria, l’auto si sarebbe rovesciata e Rosa Izzo sarebbe balzata fuori dalla vettura, trovando la morte. Questa una prima ricostruzione dell’incidente stradale verificatosi lunedì poco dopo le due, in piena notte, dove è morta la 28 paganese, originaria di Castel San Giorgio, La rotatoria “incriminata” è sulla strada che da Casablanca porta alla capitale Rabat, in Marocco, dove la ragazza, madre dei due bambini, si trovava in vacanza in compagnia del suo compagno e di due amici del posto, rimasi sostanzialmente illesi nell’incidenti e portati in ospedale. Oggi o domani sarà eseguita l’autopsia sul cadavere di Rosa per stabilire l’esatta dinamica del decesso. In Marocco la povera Rosa è stata raggiunta da alcuni familiari, assistiti dalle autorità diplomatiche del nostro paese, le stesse che, partendo dal codice fiscale della ragazza, erano risalite alla sua identità e tramite i carabinieri avevamo avvertito i parenti dell’avvenuto decesso.  La ragazza, che abitava a viale Trieste a Pagani, assieme al suo compagno, Lello Cirota, era in vacanza in terra africana.  La coppia paganese pare avesse programmato un viaggio a Sidney ma all’ultimo momento aveva deciso per la stupenda terra di Marocco.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->