Pagani: Dissapori per il body building, spara ad un suo conoscente

Scritto da , 28 maggio 2017

Nella serata  i militari della sezione operativa di Nocera Inferiore congiuntamente a quelli della tenenza di Pagani hanno tratto in arresto per tentato omicidio Vincenzo Cascetta , 38enne di Pagani. Secondo quanto appurato, sarebbe stato lui a sparare nel pomeriggio a Pietrangelo Campitelli, 45enne paganese, davanti ad un bar del centro. Gli investigatori dell’Arma hanno accertato che Cascetta, utilizzando un revolver calibro 38 special risultato illegalmente detenuto e successivamente sottoposto a sequestro,  aveva ripetutamente sparto dei colpi d’arma da fuoco al culmine di una lite scoppiata tra i due all’interno del bar, per futili motivi legati a dissapori maturati nell’ambiente sportivo del bodybuilding. Attivamente ricercato, il Cascetta è stato rintracciato e, su disposizione della Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, associato presso la Casa Circondariale di Salerno.
La vittima è ora in gravi condizioni in ospedale.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->