Pagani. Bottone mette mano al rimpasto di Giunta

Scritto da , 6 Agosto 2015
image_pdfimage_print

PAGANI. Superato lo scoglio del bilancio, il sindaco Salvatore Bottone è ora alle prese con la rimodulazione della giunta comunale. Il primo cittadino, infatti, aveva preannunciato il rimpasto dell’esecutivo all’indomani dell’approvazione del bilancio di previsione che è arrivata l’altro pomeriggio nell’attesa seduta di consiglio comunale, che ha rilevato crepe e spaccature nella maggioranza a sostegno dell’attuale amministrazione, a partire dai gruppi di Forza Italia e Grande Pagani. Hanno pesato, e non di poco dal punto di vista degli equilibri politici, le assenze di Gianluca Tortora di Forza Italia e Goffredo Iaquinardi di Grande Pagani. Dopo giornate di bufera scoppiate in città per il caso rifiuti e appunto l’attesa per l’approvazione del bilancio di previsione (stilato non senza difficoltà, considerata la difficile situazione economico-finanziaria dell’ente), Salvatore Bottone, potrebbe ora rilanciare la sua azione di governo proprio attraverso la rimodulazione della giunta. L’atteso rimpasto, potrebbe concretizzarsi già dalla prossima settimana. Una rivisitazione completa, a partire dallo staff, dove prenderebbero posto gli assessori in dirittura d’uscita. Nella squadra dell’esecutivo di Bottone potrebbero arrivare “novità utili” a mettere insieme i pezzi della maggioranza dell’attuale primo cittadino. Una maggioranza che fatica a stare in piedi ed è per questo motivo che il primo cittadino sembra intenzionato a riscrivere l’assetto amministrativo. Per sedare gli animi e riportare il sereno, Salvatore Bottone dovrà mettere mano quanto prima al suo esecutivo. Tra le poltrone più ambite c’è quella occupata da Attilio Elettore. La carica di vicesindaco, assegnata un anno fa a Forza Italia, dopo gli accordi pre-elettorali, siglati prima della tornata per il rinnovo del consiglio regionale, potrebbe essere conferita ad un altro gruppo. Tra i papabili ci sarebbe la lista “Grande Pagani”. Si ipotizza il nome del capogruppo Pietro Sessa. La stessa, però, potrebbe essere affidata anche ad una donna, Carmela Pisani, fedelissima del primo cittadino ed assessore in carica. Diversamente, potrebbe ottenere l’incarico di capo staff del sindaco. Ambirebbe alla stessa carica anche Ciro Cosentino, della lista “Noi con Voi”, che ultimamente sembra aver avviato un canale di comunicazione con Fratelli d’Italia. Dell’attuale squadra dovrebbe restare Francesca Del Cedro, per lei nuove deleghe. Dovrebbe rimanere nell’esecutivo anche l’assessore Carmine De Pascale, con la stessa delega alla cultura. Tutti a casa gli altri assessori, stando almeno alle indiscrezioni che trapelano dagli ambienti politici in vista del varo della nuova giunta.
Maria Rosaria Mandiello

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->