Paganese, Trapani: “Pensiamo già al mercato estivo”

Scritto da , 28 gennaio 2014

L’umore in casa Paganese è ai minimi termini dopo la sconfitta casalinga per 3-0 contro il Viareggio. Un enorme passo indietro dopo i piccoli miglioramenti fatti registrare dagli azzurrostellati subito dopo l’arrivo in panchina di Vittorio Belotti. Anche i tifosi della Paganese, per la verità ben pochi presenti domenica scorsa al Marcello Torre, sembrano aver perso la pazienza contestando duramente squadra e società. Amaro il commento del presidente azzurrostellato Raffaele Trapani: “E’ giusto che i tifosi contestino, d’altro canto quando i risultati non arrivano è normale che il pubblico si spazientisca. Dispiace perchè un piccolo miglioramento prima di domenica si era visto, invece siamo tornati clamorosamente indietro. Mi aspettavo qualcosa di meglio”. A questo punto anche l’obiettivo quartultimo posto, che garantirebbe i contributi, sembra essere proibitivo ma Trapani non si dà per vinto: “Finchè c’è vita c’è speranza. Noi continuiamo a lottare sperando di raggiungere questo quartultimo posto che sarebbe un risultato importante anche sotto il profilo economico. Dobbiamo raggiungere questo piazzamento e poi sperare che la stagione finisca il più in fretta possibile iniziando a gettare le basi per la prossima stagione”. I risultati tra l’altro potrebbero incidere anche sulle scelte in sede di mercato: “A questo punto penso che ogni entrata slitterà a giugno, in uscita vorremmo fare qualche altra cosa in questi ultimi giorni. Vediamo cosa riusciamo a fare. In ogni caso la settimana prossima ci incontreremo e inizieremo a delineare la strategia da seguire per iniziare a programmare al meglio la prossima stagione affinché stagioni come questa non si ripetano più”.

Simone Perrotta

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->