Paganese, Trapani fiducioso: “Risolveremo tutto”

Scritto da , 13 luglio 2015

PAGANI. E’ arrivato il giorno della verità. O dentro o fuori senza ulteriore appello. La Paganese dovrà presentare entro e non oltre domani alle 19 la fideiussione altrimenti niente Lega Pro. Patron Trapani e Cosimo D’Eboli faranno in queste ore il possibile e anche l’impossibile pur di salvare la baracca con la tifoseria che resta inevitabilmente con il fiato sospeso. ed in casa Paganese si stringono inevitabilmente i tempi per quanto concerne la fideiussione. In banca si dovrà fare tutto oggi però in modo di avere a disposizione l’incartamento completo da portare in Lega come detto entro e non oltre domani sera. E’ questo il passaggio fondamentale per l’iscrizione al prossimo campionato di Lega Pro, motivo questo che induce Trapani a fare presto. Parallelamente, seppur in maniera non proprio diretta, in questi ultimi giorni si è pensato all’allestimento della squadra dopo aver concluso le negoziazioni con Gianluca Grassadonia che come ormai tutti sanno guiderà, il condizionale resta strettamente d’obbligo, la Paganese nel prossimo campionato. Proprio Raffaele Trapani ha voluto tranquillizzare il popolo azzurro stellato in questo delicato frangente spiegando come le prossime ore saranno certamente risolutive per il futuro del club: “Contiamo di fare tutto in giornata, ci sono stati dei piccoli intoppi burocratici ma credo che alla fine tutto si risolverà per il meglio”. Nessuna conferma, invece, sull’avvenuto ingaggio di Gianluca Grassadonia: “Assolutamente non abbiamo preso impegni con nessuno, c’è prima da risolvere il problema della fideiussioni. Tutto il resto verrà da se”.  Una volta conclusa la questione iscrizione arriverà comunque il tecnico che prenderà le redini in mano della situazione ed allora si che partirà ufficialmente la nuova stagione agonistica. Prima la fideiussione però perché senza la quale nulla sarà possibile come affermato dallo stesso Trapani. Saranno ore di fuoco, dunque, e non solo dal punto di vista strettamente climatico con l’auspicio di poter parlare esclusivamente di calcio a stretto giro di boa in una piazza che come ogni anno si attende delle risposte concrete da questa società che, va detto, opera sempre al meglio delle proprie possibilità cercando di mantenere, anche se con grandi sacrifici, la Paganese nel campionato di Lega Pro.
Raffaele de Angelis

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->