Paganese, stasera l’esordio in Coppa Italia: al Torre c’è la Pro Patria

Scritto da , 3 agosto 2013

PAGANI. “Il ritiro è andato per il verso giusto lavorando sodo in ben ventisei sedute – esordisce così il tecnico azzurrostellato Agenore Maurizi nella prima conferenza stampa post ritiro – L’unico rammarico è quello di non aver affrontato compagini professionistiche ma non per nostri problemi organizzativi. Domani sera (questa sera, ndr) affronteremo il primo vero match contro una compagine, tra l’altro, di categoria contro cui ci teniamo a far bene”. Vorrebbe iniziare così col piede giusto davanti al pubblico amico il tecnico di Colleferro nel primo turno valevole per la Tim Cup che vedrà gli azurrostellati opposti alla Pro Patria. “Siamo nella parte centrale della preparazione, quindi credo che manca ancora qualcosa dal concetto di squadra che intendo. Di solito ci vogliono dalle quattro alle sei settimane di lavoro. Saremo, inoltre, un pò pesanti sulle gambe dopo i carichi in ritiro ma tutto ciò non dovrà rappresentare nessun alibi. E’ un discorso che vale anche gli avversari. Non vogliamo sfigurare”.
Dopo le due amichevoli con la Primavera della Ternana e con il San Nicolò, oltre al primo match in famiglia, sarà l’occasione per Maurizi di emettere anche le prime scelte. Tra i diciotto convocati non ci sono, infatti, l’estremo difensore Pergamena, il laterale Agresta ed il centrocampista Giglio, ormai ad un passo dall’addio. Regolarmente convocati, invece, i sette acquisti degli ultimi giorni. “Qualcuno esordirà anche subito nonostante abbia svolto soltanto un paio di giorni di lavoro con noi” conferma Maurizi che, però, non si sbilancia sull’undici di partenza. Tra i pali la casacca uno sarà affidata sulle spalle di Volturo. Il terzetto difensivo sarà guidato dal capitano Pepe affiancato da Perrotta e presumibilmente da Zamparo, favorito su Toppan. In cabina di regia ballottaggio tra il più esperto Velardi, aggregato al gruppo soltanto mercoledì, e il giovanissimo Schiavon, primo acquisto della gestione Maurizi. Nessun dubbio, invece, sui restanti tre posti in mediana che saranno occupati da Franco al centro con Meola e Amelio sugli esterni. In attacco De Sena supportato da Fabio Orlando ed uno tra Cioffi e Beretta, comporranno il tridente d’attacco
LE PROBABILI FORMAZIONI (Stadio Torre calcio d’inizio ore 20,30)
PAGANESE (3-4-3): Volturo, Zamparo, Pepe, Perrotta; Meola, Franco, Velardi, Amelio; Orlando, De Sena, Cioffi. A disp. Ruocco, Toppan, Garofalo, Monopoli, Schiavon, Grillo, Beretta.
PRO PATRIA (4-3-3): Messina; Andreoni, Nossa, Polverini, Mignanelli; Bruccini, Calzi, Tonon; Gabbianelli, Serafini, Giorno
ArbitrO: Pietro Dei Giudici di Latina.
Marco Orlando Ferraioli

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->