Paganese, Sottil pensa al cambio di modulo

Scritto da , 28 febbraio 2015

di Davide Maddaluno

PAGANI. Prosegue la marcia di avvicinamento al breakfast match di domani contro il Cosenza per la Paganese. La squadra azzurrostellata nella giornata di ieri ha svolto un’intensa seduta tattica con tanto di partitella finale: indisponibile solo Omaur Coulibaly che sta smaltendo i postumi dell’infortunio muscolare. Questa mattina, con inizio fissato alle 10.30, classica seduta di rifinitura sul sintetico del “De Crescenzo” di Bracigliano. Una gara spartiacque quella che vedrà i liguorini di Sottil opposti ai rossoblù, freschi di qualificazione alla finalissima di Coppa Italia di Lega Pro. Davanti al pubblico amico del “Torre”, l’obiettivo dichiarato di Aurelio e compagni è quello di centrare l’intera posta in palio per mettersi al riparo da eventuali sorprese in ottica play-out. In settimana il giovane trainer ha lavorato molto sull’aspetto psicologico, trovando adeguate risposte dalla squadra come si è evinto dalle dichiarazioni infrasettimanali di Perna prima ed Aurelio poi. Scendere in campo con lo stesso piglio delle altre volte ma con l’obbligo di festeggiare un risultato positivo a fine gara. In chiave formazione, l’undici titolare non dovrebbe diversificarsi più di tanto da quello sceso in campo lo scorso fine settimana al “Menti” con la Juve Stabia: tra i pali massima fiducia in Vincenzo Marruocco, le cui prestazioni ultimamente sono finite nel mirno della critica. A presidiare la porta difesa dall’ex Salernitana agiranno con ogni probabilità Vinci, Tartaglia, Perna e Donida. A centrocampo l’unica novità potrebbe essere rappresentata da Bergamini in luogo di Russini per affiancare il collaudato trio Calamai-Baccolo-Malaccari con Aurelio e Girardi di punta. Intanto la Lega Pro ha diffuso il programma del turno infrasettimanale in programma l’11 Marzo prossimo: gli azzurrostellati saranno di scena sempre al “Torre” con l’Ischia con start match fissato alle 20.30. Domenica 15, invece, posticipo serale alle 18 in quel di Barletta. Da segnalare infine il non meno importante piazzamento ottenuto dal club caro al dg D’Eboli in Coppa Disciplina, per la precisione al 22esimo posto con 29.70 punti.

Consiglia