Paganese, Sottil gioca la carta Deli

Scritto da , 25 febbraio 2015

La Paganese è tornata ad allenarsi nel pomeriggio di ieri a Bracigliano. Esercitazioni atletiche per la squadra azzurrostellata che poi è stata impegnata in partitelle miste ad obiettivi. In gruppo anche Francesco Deli. E proprio l’esterno potrebbe essere la grande novità di formazione nel match di domenica prossima contro il Cosenza allo stadio Torre. Deli da tempo assente in questo campionato ha realizzato già due gol, contro Reggina e Barletta nel girone d’andata, collezionando in tutto quindici presenze. E in questa fase in cui la squadra ha notevoli difficoltà a trovare spazi Deli potrebbe essere un valore aggiunto. Soprattutto in vista del periodo decisivo che attende la paganese con tanti scontri diretti all’orizzonte. Ma Deli potrebbe anche non essere l’unica novità azzurrostellata. In ogni caso Sottil ha ancora diversi giorni per sciogliere i dubbi. Sicuramente rientrerà Moracci che ha scontato il turno di squalifica. Al suo fianco giocherà uno tra Perna e Tartaglia, con il secondo che sembra essere favorito. In rampa di lancio anche Bolzan che potrebbe giocare anche a destra al posto di Vinci, apparso in netto calo nelle ultime partite. Oggi la squadra sosterrà una doppia seduta di allenamento, di mattina, ore 10:00, a Pagani,nel pomeriggio, ore 14:30,  a Bracigliano. A dirigere la gara Paganese-Cosenza, in programma domenica 1 marzo alle ore 11:00 allo stadio Marcello Torre, è stato designato il signor Salvatore Guarino della sezione di Caltanissetta coadiuvato dagli assistenti Matteo Michieli e Michele Nocenti della sezione di Padova. Per quanto riguarda le decisioni del giudice sportivo da segnalare che l’esterno sinistro Donida è finito in diffida mentre il Cosenza, oltre all’attaccante Cori, dovrà rinunciare anche al centrocampista Corsi.

Consiglia