Paganese, mission impossible a Lecce

Scritto da , 16 febbraio 2014

PAGANI. Missione quasi impossibile per la giovane Paganese del tecnico Vittorio Belotti di scena al “Via del Mare” contro la corazzata Lecce del fantasista Fabrizio Miccoli. Non intendono, però, recitare la parte di agnello scarificato gli azzurrostellati pronti a ripetere la stessa prestazione fatta di cuore e grinta vista sette giorni con il Frosinone, magari, però, portando a casa anche un risultato importante. Si farà affidamento, ironia della sorte, anche al fattore trasferta: se tra le mura amiche del “Marcello Torre” gli azzurrostellati non hanno mai festeggiato se non nella sfida con il Barletta dello scorso ottobre, meglio è andato fuoricasa. Nove dei tredici punti conquistati, infatti, sono giunti proprio lontano da Pagani. Un cammino positivo iniziato sul finire dello scorso anno a Salerno, proseguito poi con il punto a Pontedera e la vittoria di Prato intervallati dalla sconfitta immeritata al “Del Duca” con l’Ascoli. Trend a cui si affida anche il tecnico Belotti: “Giocando come avvenuto nelle ultime trasferte con la stessa grinta e determinazione possiamo fare risultato anche domani (oggi, ndr) contro una grande squadra. Abbiamo un unico obiettivo: andare a Lecce consapevoli delle nostre capacità soprattutto caratteriali che tutti hanno potuto ammirare domenica con il Frosinone. Le dovremo fare come
punto di riferimento”. Passando al lato tecnico, c’è la solita emergenza che sta accompagnato la Paganese ormai da inizio campionato: mancheranno l’attaccante Cioffi, il difensore Masi e l’estremo difensore Vincenzo Marrucco, il cui rientro è previsto tra due mesi. L’unica novità rispetto a sette giorni fa è rappresentata proprio dalla presenza tra i pali di Giovanni Volturo. La difesa sarà formata da Monopoli, Panariello e Perrotta. Nessun dubbio a centrocampo, con Grillo che sarà nuovamente preferito al rientrante Velardi nei tre centrali (Palma e Deli agiranno sulla linea nevralgica, con Palomeque e
Ceccarelli sulle corsie laterali), mentre in attacco William scalpita per una maglia da titolare, ma dal 1′ dovrebbero partire ancora Novothny e Lanteri. Rientrano dalla squalifica anche Toppan e De Sena, mentre completano la lista dei convocati i giovani della Berretti, Novelli, il portiere che siederà in panchina, e l’esterno Capaldo.
PAGANESE (3-5-2): Volturo; Monopoli, Panariello, Perrotta; Palomeque, Grillo, Palma, Deli,
Ceccarelli; Novothny, Lanteri. A disp.: Novelli, Toppan, Tortora, Velardi,
Pugliese, De Sena, William. All.: Belotti

Consiglia