Paganese, meno male che c’è chi fa peggio

Scritto da , 3 Marzo 2015
image_pdfimage_print

PAGANI. Può una squadra che non vince da dieci partite, restare tutto sommato in una zona di classifica tranquilla? Ebbene sì. E’ questo il caso della Paganese che resta tranquilla lì a metà classifica grazie ai pessimi risultati delle rivali per la corsa salvezza. E’ questa, in effetti, la vera fortuna della squadra di Sottil che tra l’altro sembra aver smarrito anche la via della rete, considerato che non segna da ben tre partite. Ma grazie alle altre la Paganese può ancora dormire sonni tranquilli. Prendendo in esame ad esempio solo le ultime cinque gare, si nota che gli azzurrostellati hanno collezionato due punti, un bottino sicuramente magro. Ma Melfi e Messina che delimitano la zona play out a 25 punti, rispettivamente ne hanno totalizzati zero e uno. Certo ha recuperato terreno l’Aversa con tre vittorie consecutive, ma la formazione normanna è comunque lontana otto punti. Meglio della Paganese hanno fatto anche Cosenza e Lupa Roma nelle ultime cinque partite ma che comunque non hanno superato Aurelio e compagni. Calcoli che possono tranquillizzare in parte la Paganese che però è obbligata a tornare alla vittoria. Sabato c’è la sfida contro il Melfi, club in crisi ma che proprio contro la Paganese si gioca le ultime possibilità di trascorrere un finale di campionato tranquillo. E’ una gara da non sbagliare e Sottil ha già catechizzato i suoi in occasione della ripresa degli allenamenti nella giornata di ieri. Squadra divisa in due gruppi, lavoro defaticante per i calciatori impegnati nella gara con il Cosenza seduta atletica invece per il resto del gruppo agli ordini del professore Busolin. Oggi allenamento di pomeriggio, ore 14:30, a Bracigliano. per quanto riguarda il giudice sportivo nessuna sanzione nei confronti del club azzurrostellato, mentre il Melfi di Bitetto perde Pinna, autore di un gran gol contro il Benevento, per un turno e soprattutto l’atteso ex di turno Loris Tortori.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->