Paganese, l’infermeria resta affollata

Scritto da , 24 Marzo 2015
image_pdfimage_print

PAGANI. Obiettivo Benevento. Obiettivo tentare l’impresa. Con questo spirito la Paganese, dopo il pari con il Savoia sta preparando la sfida di venerdì contro i giallorossi di Brini. Una gara che sulla carta vede sfavoriti gli azzurrostellati pronti però a fare di tutto per conquistare punti importanti in chiave salvezza. Il fatto che si giochi in anticipo non aiuta il tecnico Sottil. Anche ieri hanno svolto lavoro differenziato Marruocco, Baccolo, Calamai, Bolzan e Santaniello. Sembra improbabile che possano a questo punto recuperare per la sfida contro il Benevento. Il resto della squadra ha svolto una seduta mista con i giocatori impegnati in esercitazioni atletiche e tecnico tattiche con partitella finale. Oggi pomeriggio nuovo allenamento sempre a Bracigliano. Sottil inizierà a provare anche le varianti tattiche in vista del match di Benenvento. Non dovrebbero esserci particolari novità. Solo a centrocampo andrà trovato il sostituto dello squalificato Bergamini. Al suo posto potrebbe partire titolare Franco, subentrato a Bergamini nel secondo tempo del match contro il Savoia di Papagni. Da sciogliere anche il rebus portiere. Non è escluso che Sottil possa far esordire il giovane Novelli al posto di Casadei, autore di una prova non certo esaltante sabato scorso. Questa comunque sarà una decisione che il tecnico Sottil prenderà in extremis. Sarà confermato invece Vinci a centrocampo, un ruolo in cui l’ex Empoli si sta disimpegnando davvero nel migliore dei modi. In attacco sarà sicuramente confermata la formula con Deli, tra i migliori dell’ultimo periodo, alle spalle di Girardi e Aurelio. Da ieri è partita anche la prevendita dei tagliandi per il match di venerdì, disponibili anche sul circuito ticket one.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->