Paganese, i problemi sono in difesa

Scritto da , 27 gennaio 2015
image_pdfimage_print

Sette gol subiti nelle ultime quattro gare. A turbare il tecnico Sottil in questo mese di gennaio, oltre il mercato, sempre più fonte di distrazione è il rendimento difensivo della Paganese. Una media di quasi due gol a partita. Troppo per una formazione che ancora deve raggiungere i punti per evitare i play out e certo non può sentirsi sazia. “E’ un problema di concentrazione” – ha sentenziato il trainer azzurrostellato, in riferimento ai gol subiti contro la Lupa Roma, nel match di domenica scorsa. ma non solo. C’è da dire che la partenza di Bocchetti ha indubbiamente indebolito il reparto. L’assenza del calciatore passato alla Salernitana pesa e al momento  Perna non sembra ancora essere al top della forma. Se poi si va ad aggiungere il periodo no di Armenise, l’assenza di Bolzan e le condizioni fisiche non perfette di Vinci il quadro è ben delineato. E non è certo allegro per il tecnico. A rinforzare il reaprto è arrivato il classe 1993 Coulibaly, un possente centrale.  Anche perché il centrale arrivato dal Chievo andrà a sostituire numericamente Schiavino, in odore di cessione alla Salernitana. Ma chiaramente non può bastare. E allora, sempre nell’ottica uno parte, uno arriva, la Paganese potrebbe cedere Armenise, su cui c’è il Melfi, e acquistare un altro esterno sinistro. C’è stato un sondaggio con l’esperto Gigi Pezzella, che nella Salernitana non trova spazio. Mentre Acunzo è stato rispedito al Parma, tragitto che dovrebbe compiere a breve anche Bussi, il dg D’Eboli continua a corteggiare il francese Mounard. Ma questa potrebbe essere la classica operazione da ultimo giorno di mercato. Nel frattempo la squadra tornerà oggi ad allenarsi in vista del derby contro la Casertana. Da valutare le condizioni di Deli, che resta in forte dubbio, per il match del Pinto, di Bolzan e De Liguori che invece dovrebbero tornare a disposizione. Rientra a pieno titolo in gruppo anche il centrocampista Baccolo che ha scontato il turno di squalifica.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->