Paganese, Fall dice no: da Salerno ecco Grillo e Nappo

Scritto da , 9 luglio 2015

PAGANI. La fatidica data si avvicina ed in casa Paganese si stringono inevitabilmente i tempi per quanto concerne la fideiussione. E’ questo il passaggio fondamentale per l’iscrizione al prossimo campionato di Lega Pro, motivo questo che induce Trapani a fare presto. Parallelamente si pensa all’allestimento della squadra dopo aver concluso le negoziazioni con Gianluca Grassadonia che come ormai tutti sanno guiderà la Paganese nel prossimo campionato. Ieri D’Eboli è stato avvistato nella sede della Salernitana. Fabiani ha provato a convincere Fall ad accettare il passaggio in azzurrostellato, ma l’ex Barletta ha rifutato. Dopo aver chiesto Nalini, ricevendo un secco no, D’Eboli ha chiesto i giovani Grillo, martiniello, Cappiello e Nappo. Di questi almeno due arriveranno a Pagani. Poi c’è Geroni, mediano in regime di svincolo ma anche alcuni fedelissimi di Grassadonia come Nigro, Luca Orlando, Pepe, Agresta, Pastore e Robertiello. Tutta gente che conosce già il tecnico e la piazza di Pagani. In uscita Djibo piace al Pontedera mentre va registrato il pressing di Catanzaro e Carrarese su Calamai, elemento molto apprezzato dall’ex tecnico Sottil ma che potrebbe non trovare spazio nella prossima stagione sotto la guida di Gianluca Grassadonia.  Una volta conclusa la questione iscrizione arriverà il tecnico prenderà le redini in mano della situazione ed allora si che partirà ufficialmente la nuova stagione agonistica. Prima la fideiussione però perché senza la quale nulla sarà possibile. Il ritiro si avvicina e allora bisognerà fare presto anche per consentire a Grassadonia di avere a disposizione un organico completo almeno per il 70%. Saranno giorni di fuoco, dunque, e non solo dal punto di vista strettamente climatico con l’auspicio di poter parlare esclusivamente di calcio a stretto giro di boa in una piazza che come ogni anno si attende delle risposte concrete da questa società che, comunque, opera sempre al meglio delle proprie possibilità cercando di mantenere, anche se con grandi sacrifici, la Paganese nel campionato di Lega Pro. (r.d.a.)

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->