Paganese, ecco Martinovic e Lanteri

Scritto da , 21 agosto 2013
image_pdfimage_print

Si impone di misura la Paganese nell’amichevole di ieri pomeriggio in programma al Torre contro l’Equipe Campania Cava guidata in panchina dall’ex azzurrostellato Sandro Luciano. Come affermato al termine della sfida di domenica con la Casertana “importante per far avvicinare i calciatori ai novanta minuti”, Maurizi ha schierato le cosidette linee avendo anche degli spunti positivi. Sia dal punto di vista atletico che tattico gli azzurrostellati, infatti, sono apparsi più pimpanti rendendosi pericolosi sotto porta in almeno quattro occasioni sprecate, però, malamente da Schiavon e Cioffi. Nota di merito, inoltre, per il difensore Monopoli, l’esterno senegalese Diedhiou ed il centrocampista brasiliano Aylton, quest’ultimo uno
dei migliori ma ancora senza contratto essendo extracomunitario. La nota stonata della giornata è giunta, invece, dall’infortunio di Beretta, autore tra l’altro del gol vittoria, costretto ad uscire a metà ripresa per un infortunio. Lo staff medico non si è espresso sull’entità, nelle prossime ore sarà sottoposto agli esami strumentali di rito, ma l’impressione è che sia qualcosa di grave. In campo dal primo minuto e per gli interi novanta minuti il brasiliano William che al termine della gara si è presentato ai suoi nuovi tifosi. “Sono contento ed onorato di aver scelto una piazza importante come la
Paganese e di aver giocato quest’oggi (ieri, ndr) davanti ai miei nuovi tifosi. Sono stato voluto fortemente dal direttore D’Eboli che è stato la persona che mi ha cercato di più facendomi sentire subito parte di questo progetto, rinunciando così anche ad alcune richieste dalla serie B. Così come con la
società, l’impatto con il resto del gruppo è stato ottimo, siamo tutti giovani ma con grande voglia di dimostrare il nostro valore”. In serata, inoltre, la Paganese ha ufficializzato l’arrivo di due nuovi calciatori. Il duo Trapani-D’Eboli, infatti, hanno raggiunto l’accordo con il centrocampista classe ’90 Dino Martinovic, la scorsa stagione all’Albinoleffe, e con l’esterno d’attacco Laurent Lanteri (classe 1984), lo scorso campionato in forza all’Andria ma di proprietà del Siena. I due calciatori in giornata sosteneranno le classiche visite mediche per poi mettersi a disposizione del tecnico Maurizi per il primo
allenamento con la casacca azzurrostellata. Due arrivi che, però, non chiudono il mercato in entrata: D’Eboli è sempre alla ricerca di un’importante prima punta su cui porre il peso dell’intero reparto avanzato.
Marco Orlando Ferraioli

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->