Paganese, ecco le tappe per l’iscrizione in Lega Pro

Scritto da , 18 giugno 2015

Ancora giorni di duro lavoro in casa azzurro stellata con tanti nodi da sciogliere.  Il club di patron Trapani ha diverse scadenze alle quali ottemperare ma come prima cosa bisognerà provvedere all’iscrizione al prossimo campionato ed a sistemare tutte le pendenze con i calciatori. Il primo step è quello del 25 giugno. Entro questa data i club dovranno depositare il prospetto P/A e la documentazione attestante il pagamento degli emolumenti dei tesserati e dipendenti e dei compensi dei tesserati.Entro il 30 giugno dovranno invece presentare in Lega la tassa e domanda di iscrizione accompagnata dalla fideiussione e alla Covisoc tutta la documentazione economico-fiscale della stagione appena conclusa, oltre al budget finanziario trimestrale per la stagione 2015-2016. Le società dovranno inoltre assolvere, entro il 20 giugno, a tutti gli obblighi legati agli aspetti strutturali ed organizzativi degli impianti sportivi, come la documentazione comprovante la proprietà dell’impianto o il contratto relativo all’impianto che si intende utilizzare, nonchè il numero di posti a sedere per gli spettatori e i sistemi di illuminazione. Infine, per quanto riguarda i criteri sportivi-organizzativi, tutti gli adempimenti (impegni a partecipare a determinate competizioni/impegni, a tesserare o a presentare schede di determinate figure professionali) hanno scadenza 25 giugno. Qualora un club non risultasse in possesso, entro il 30 giugno, dei requisiti richiesti è previsto un ulteriore step che permette di presentare il ricorso direttamente alla Covisoc entro il 14 luglio. In questo caso il termine fissato è perentorio e successivamente la decisione di concedere o meno la Licenza Nazionale verrà presa dal Consiglio Federale durante la riunione del 17 luglio. Per la Paganese due settimane importantissime e con la questione allenatore ad oggi ancora irrisolta.
Raffaele de Angelis

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->