Paganese, Deli: “Col Savoia servirà più cattiveria”

Scritto da , 19 Marzo 2015
image_pdfimage_print

PAGANI. Uomini contati e idee chiare per mister Sottil in vista del derby di sabato contro il Savoia di Papagni. Un match sicuramente delicato per gli azzurrostellati che però hanno l’opportunità di archiviare la pratica salvezza, prima dei derby contro Benevento e Salernitano. Ieri la Paganese si è allenata nel pomeriggio a Bracigliano. Una seduta tecnico tattica per gli azzurrostellati che hanno concluso con una partitella finale a tutto campo. Marruocco, Calamai, Baccolo e Santaniello continuano nel programma di lavoro differenziato per il recupero dagli infortuni, ha lavorato a parte il difensore Vinci, pronto a tringere i denti pur di essere in campo e sarà schierato ancora una volta nella posizione di interno di centrocampo. Oggi allenamento di mattina, alle 11:00 a Bracigliano. “Per il Savoia sarà una delle ultime spiagge, verranno al Torre per vincere ad ogni costo, noi abbiamo dobbiamo metterci il triplo della cattiveria”. Questo il pensiero di Deli che sarà confermato alle spalle di Girardi e Aurelio nel ruolo di fantasista, così come avvenuto contro l’Ischia e contro il Barletta: “Al di là della mia prestazione resta il rammarico per aver perso la partita. Dobbiamo cercare di evitare errori. In Puglia abbiamo subito due gol assolutamente evitabili. Comunque ora dobbiamo guardare avanti, ricompattarci e cercare di  vincere sabato contro il Savoia per avvicinarsi, pensando partita dopo partita al traguardo della salvezza”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->