Paganese, chiusa la questione liberatorie

Scritto da , 19 giugno 2015

PAGANI. Questione liberatorie risolta in casa Paganese. Patron Trapani ha infatti sistemato il tutto e adesso l’iscrizione al campionato potrà essere completata senza alcun ulteriore intoppo. Per il dg D’Eboli a questo punto non resta che risolvere la grana Sottil con il tecnico che non sembra così convinto a rimanere  un altro anno ancora in azzurro stellato. In attesa di conoscere il destino del trainer piemontese, comunque, che resta ad oggi la priorità assoluta, in casa azzurro stellata si iniziano a vagliare le alternative ma in ogni caso l’eventuale nuovo tecnico della Paganese dovrà essere giovane e con il quale programmare anche a lungo termine. Sulla squadra e sulle possibili conferme verrà discusso in seconda battuta quanto la questione tecnica e quella relativa all’allenatore sarà finalmente conclusa in un modo o nell’altro. Quasi tutti i componenti dell’attuale rosa andranno a scadenza il prossimo 30 giugno e di conseguenza bisognerà capire chi resterà e chi invece deciderà di migrare verso altri lidi. Sicuramente lasceranno la maglia azzurro stellata Baccolo, Aurelio, Girardi, Perna, Djibo e Marruocco mentre Calamai, Tartaglia e Moracci potrebbero anche restare a Pagani e al cui fianco andare a mettere elementi giovani e di valore. Stesso discorso per Franco(è stato chiesto il prestito allo Spezia) Armenise e Vinci con i quali però bisognerà comunque verificare diverse cose. Molte le proposte arrivate anche a Bocchetti che, rientrato dal prestito alla Salernitana, sembra destinato a partire nuovamente non rientrando nei programmi del sodalizio azzurro stellato. Da qui al termine della prossima settimana in ogni caso tutto dovrebbe essere più chiaro anche perché il tempo inizia progressivamente a stringere e per il ritiro estivo bisognerà mettere su una squadra completa almeno per il 70%.

Raffaele de Angelis

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->