Paganese, Baccolo e Bolzan hanno recuperato

Scritto da , 12 febbraio 2015

E’ già vigilia per la Paganese che domani sera sarà impegnata al “Torre” nell’anticipo serale in diretta tv con il Lecce di Alberto Bollini in pieno trambusto societario ed alle prese con la vicenda Miccoli che ieri è tornato ad allenarsi con la squadra e potrebbe a sorpresa restare, pur non rientrando probabilmente tra i convocati per la Campania. Nella giornata di ieri, la truppa guidata da mister Sottil ha svolto un’intesa seduta sul sintetico di Bracigliano per preparare al meglio la sfida con i salentini e dare continuità al buon pari strappato a Messina. Esercitazioni mirate e partitella finale hanno fatto da sfondo all’ora e mezza di allenamento cui non ha partecipato Deli. Durante la seduta stop per Malaccari che, durante un normale scontro di gioco, si è infortunato alla caviglia e sarà valutato attentamente nella giornata di domani (rifinitura mattutina dalle 10.30 sempre al “De Crescenzo” di Bracigliano) per valutarne le possibilità di impiego al cospetto dei giallorossi pugliesi. La buona notizia per Sottil arriva, invece, da Bolzan e Baccolo che sono pienamente recuperati e dunque abili ed arruolabili per l’atteso confronto di domani sera. Nella lista dei convocati dovrebbe rientrare anche Vinci, pronto a contendere un posto da titolare ad uno tra Tartaglia, Moracci e Perna mentre vola verso la conferma il neo acquisto Donida. In attesa di verificare i margini di recupero per l’ex atalantino Malaccari, il centrocampo sarà di nuovo in mano a Bergamini, unico certo dello start up insieme a Calamai, che in settimana ha così caricato il gruppo: “Ripariamo dalla reazione offerta nel secondo tempo a Messina – ha ribadito – dobbiamo prenderci anche noi giovani le nostre responsabilità in questo periodo cruciale per la stagione, specie ora che l’età media è stata ancor di più abbassata. Con il Lecce ce la giocheremo a viso aperto”. Sciolti in extremis i dubbi per quanto riguarda il pacchetto arretrato e la mediana, l’attacco sarà retto anche questo week-end dal duo Aurelio-Girardi. A caricare ulteriormente l’ambiente un’altra buona notizia proveniente dalle stanze federali: la Lega Pro, infatti, ha provveduto ad erogare alle società aventi diritto i contributi per il minutaggio previsti nell’ottica della Legge Melandri per la ripartizione dei fondi per l’organizzazione e la valorizzazione dei settori giovanili.

Consiglia