Paganese all’esame della Reggina

Scritto da , 19 gennaio 2015
image_pdfimage_print

Le luci dei riflettori e le telecamere di Raisport per la Paganese rinnovata dopo queste prime due settimane di mercato. Senza Bocchetti, Caccavallo ed Herrera ceduti la squadra di Sottil scende in campo questa sera, ore 20.45 diretta Raisport, al Granillo contro la Reggina, ultima in classifica. Non inganni però la posizione della squadra amaranto. Reduce dall’ottimo pareggio conquistato a Caserta, nell’ultimo turno disputato, la Reggina vice un momento di grande entusiasmo. Merito anche della politica dei grandi ritorni del patron Foti. Belardi, Cirillo ed Aronica potranno sicuramente dare un gran contributo alla corsa verso la salvezza. Discorsi che però poco o nulla devono interessare alla Paganese, che va alla ricerca della prima vittoria del 2015. Fin qui una sconfitta e un pareggio, un punto in due partite giocate al Torre contro Foggia e Matera. Sottil aveva avvertito tutti che gennaio è un mese particolare. Ora che qualche elemento è uscito e qualcun altro è arrivato, la situazione in gruppo è sicuramente più tranquilla. La parola passa inevitabilmente al campo. Probabile che Sottil decida di schierare subito alcuni dei calciatori arrivati in questo mercato. Spazio a Perna in difesa, quindi, che colmerà il vuoto lasciato da Bocchetti passato alla Salernitana. Possibile anche l’utilizzo di Longo, mentre William partirà dalla panchina. Sono diciannove i convocati del tecnico. Nell’elenco anche Malaccari arrivato in settimana dal Savoia mentre non c’è De Liguori. Un’assenza sicuramente pesante.
COSI’ IN CAMPO ORE 20.45
REGGINA (4-4-2): Blardi; Ungaro, Cirillo, Aronica, Karagounis; Ammirati, Armellino, Maimone; Insigne, Viola, Gjiuci. All. Alberti
PAGANESE (4-3-3): Marruocco, Vinci, Tartaglia, Perna, Bolzan; Baccolo, Calamai, malaccari; Malcore, Girardi, Longo. All. Sottil
ARBITRO: Capilungo di Lecce

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->