Paganese al Menti senza tifosi. Moracci squalificato

Scritto da , 18 febbraio 2015

PAGANI. Esattamente come all’andata il derby tras Paganese e Juve Stabia si disputerà con una sola tifoseria. Se all’andata al Torre era arrivato il divieto per gli stabiesi, al ritrono il medesimo trattamento è stato riservato a quelli azzurrostellati. Settore ospiti chiuso e Paganese senza supporters nella delicata sfida in programma sabato pomeriggio. Una sfida a cui la Paganese arriva senza Moracci, squalificato ieri dal giudice sportivo. Tornerà titolare quindi dal primo minuto Perna, rimasto in panchina contro il Lecce. Ieri la squadra ha svolto una doppia seduta di allenamento per la Paganese. In mattinata la squadra azzurrostellata è stata impegnata in un lavoro di potenziamento atletico in palestra allo stadio Marcello Torre mentre nel pomeriggio, seduta tattica sul campo di Bracigliano. Ai box Moracci, influenzato oltre che squalificato, hanno lavorato a parte Deli e Coulibaly che proseguono nel programma di recupero dai rispettivi infortuni. Oggi allenamento di pomeriggio, ore 14:30, a Bracigliano. Sottil proverà pertanto uomini e schemi da opporre alla formazione di Pippo Pancaro. Detto della difesa possibili novità potrebbero registrarsi per quanto concerne il reparto avanzato. Longo viaggia verso la panchina con Russini che ben si è disimpegnato nei minuti giocati contro il Lecce, in rampa di lancio. A centrocampo è pronto Baccolo che smaltito l’infortunio alla caviglia tornerà titolare con Malaccari e Calamai ai suoi fianchi. Infine è stato designato il direttore di gara di sabato. Sarà l’arbitro fiorentino Niccolò Baroni a dirigere il delicato derby di sabato al Romeo Menti di Castellammare tra Juve Stabia e Paganese. Il fischietto toscano ha già incrociato sia la Juve Stabia sia la Paganese quest’anno. Le Vespe nella gara del girone d’andata che i gialloblu vinsero ad Ischia per 2-1 mentre gli azzurrostellati il 6 gennaio scorso quando persero rovinosamente in casa per 0-4 contro il Foggia. Baroni ha arbitrato anche Cosenza-Casertana di due settimane fa. Arbitro duro ha fischiato 11 volte quest’anno in Lega Pro di cui 5 incontri nel girone C, comminando ben 22 ammonizioni e 2 espulsioni e decretando un solo calcio di rigore. Baroni sarà assistito dai signori Menicacci di Viterbo e De Rubeis de L’Aquila.

Consiglia