Paganese a caccia dell’impresa in casa della Juve Stabia

Scritto da , 21 febbraio 2015

PAGANI. Sarà servita la strigliata di Sottil a inizio settimana per svegliare la Paganese? La risposta arriverà oggi pomeriggio allo stadio menti di Castellammare di Stabia, alle 14.30, quando Aurelio e compagni sfideranno la Juve Stabia. Si affrontano due formazioni che non stanno vivendo certo un ottimo momento di forma. La Juve Stabia, infatti, nelle ultime tre partite ha collezionato tre pareggi, contro Barletta, Martina e Reggina. Non sta meglio  la Paganese che non vince dallo scorso 14 dicembre, 1-0 al Torre contro il Catanzaro. nelle ultime otto partite gli azzurrostellati, rivoluzionati dal mercato invernale, hanno conquistato soltanto quattro punti, realizzando quattro reti e subendone ben tredici. Dopo la sconfitta contro il Lecce, Sottil dovrà inevitabilmente correre ai ripari. non che la sua panchina possa scottare, ma chiaramente l’involuzione nell’ultimo periodo è stata netta. Va detto che perdere tra una partita e l’altra prima Bocchetti, poi Caccavallo e infine Herrera e De Liguori non è il massimo per nessun allenatore. Ora il tecnico sta cercando di ricostruire una squadra che aveva la salvezza a portata di mano e che ora deve guardarsi le spalle. il Melfi è a quattro punti, ma almeno in questa giornata è atteso dalla trasferta sul campo della capolista Benevento. Certo un risultato positivo oggi al menti alla Paganese serve anche per ritrovare la giusta autostima, persa nell’ultimo periodo a causa degli ultimi risultati. Dopo la rifinitura sostenuta ieri mattina a Bracigliano, Sottil ha praticamente sciolto tutti i dubbi relativi alla formazione da mandare in campo. Tra i pali ci sarà Marruocco. In difesa i due centrali saranno Perna e Tartaglia, mentre sulle fasce agiranno Vinci e Donida, che ha vinto il ballottaggio con Bolzan, appena rientrato dall’infortunio. A centrocampo riecco Baccolo con Bergamini che si riaccomoderà in panchina. Ai fianchi dell’ex Gubbio spazio agli imprescindibili Calamai e Malaccari. In attacco Girardi sarà il riferimento centrale mentre esterni giocheranno Salvatore Aurelio e Russini che sembra aver vinto il ballottaggio con Longo, apparso leggermente sotto tono nel match contro il Lecce.
COSI’ IN CAMPO ORE 14.30
JUVE STABIA (4-3-3): Pisseri; Romeo, Polak, Migliorini, Contessa; La Camera, Jidaji, Burraia; Carrozza, Di Carmine, Nicastro. All. Pancaro.
PAGANESE (4-3-3): Marruocco; Vinci, Tartaglia, Perna, Donida; Calamai, Baccolo, Malaccari; Aurelio, Girardi, Russini. All. Sottil
ARBITRO: Baroni di Firenze (Menicacci-De Rubeis)

Consiglia