Orgoglio Salernitano, che entusiasmo

Scritto da , 20 dicembre 2012
image_pdfimage_print

Prosegue lo scambio di auguri tra la tifoseria salernitana e la Salernitana. Ieri è stata la volta del club Orgoglio Salernitano, in via Somma a Pastena nella Zona Orientale di Salerno. Grandissimo entusiasmo da parte delle centinaia di sostenitori che hanno letteralmente invaso l’accogliente sede del club. A fare gli onori di casa il presidente Giovanni Pagliarulo, che ha accolto a braccia aperte e bottiglia di spumante alla mano il sindaco Vincenzo De Luca, il tecnico granata Carlo Perrone ed i calciatori Matteo Guazzo, Alessandro Tuia e Manuel Mancini. Proprio quest’ultimo è stato protagonista di un simpatico siparietto che ha definitivamente scansato, se ancora ve ne fosse stato bisogno, i residui dubbi sulla sua appartenenza all’Hellas Verona. Quando i tifosi granata presenti hanno intonato a gran voce “chi non salta di Verona è”, il centrocampista ha saltato con tutti gli altri scatenando l’euforia di tutti i presenti. Immancabili le parole d’augurio da parte del sindaco De Luca: «Ai giocatori dico di continuare ad onorare la nostra città, al mister di continuare così mentre a voi dico di mostrare fieramente il vostro orgoglio salernitano sempre ed ovunque». Molto emozionato Perrone, ha aggiunto: «Grazie dell’accoglienza, ma i complimenti vanno fatti alla squadra perché, come dico sempre, è merito loro. Gli allenatori devono cercare di sbagliare il meno possibile ed io cerco di fare le cose con semplicità.. Questo grande calore lo sento e lo apprezzo tanto ma noi dobbiamo cercare di restare concentrati, non sbagliare strada.e -ha concluso Perrone- restare con i piedi per terra»..

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->