Oreste Agosto: «Senso di responsabilità mi impone di proseguire questo percorso»

Scritto da , 27 febbraio 2016
image_pdfimage_print

Elezioni al veleno quelle che ancora spaccano il movimento Cinque Stelle. C'e chi grida al lupo e chi invece difende quello che è stato il candidato sindaco scelto al'election day,  Oreste Agosto, sfiduciato in seguito alle votazioni che l'hanno visto vincitore rispetto al candidato Provenza. Chiuso il caso Santoro, la corsa concitata dei pentastellati alle amministrative non si acquieta e l'assemblea continua a dividersi tra chi denuncia un atteggiamento  esageratamente duro,  di caccia al colpevole e ai colpevoli, e chi non si sente più rappresentato da un movimento che avalla comportamenti inaccettabili che vanno contro le idee del movimento stesso. Nicola Provenza denuncia gravi omissioni nel verbale della scorsa settimana. Anna Nisivoccia difende Oreste Agosto: «Ad oggi è l’unico legittimato». Nessun passo indietro da parte del candidato eletto dal Movimento. «£strapolate singole frasi in un contesto più ampio per creare un clima ostile – afferma l’avvocato Oreste Agosto – Ho sempre agito con onestà e buona fede, non intendo fare lotte personali. Senso di responsabilità – prosegue –  mi impone di continuare questo percorso intrapreso». Infine anche Fraancesco Virtuoso ha rinunciato alla candidatura. Rossella Ronca

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->