Operazione Ground 2.0, torna in carcere imprenditore salernitano

Scritto da , 26 Ottobre 2019
image_pdfimage_print

Stamane, la Guardia di Finanza di Salerno, su disposizione della Procura della Repubblica del Tribunale di Salerno, nell’ambito dell’operazione convenzionalmente denominata “Ground zero 2.0″ ha dato esecuzione ad un’ulteriore ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale nei confronti di un imprenditore e del suo consulente tributario; per quest’ultimo, che figurava già tra gli indagati sottoposti a misura cautelare lo scorso 18 ottobre, il GIP ha ‘disposto l’aggravamento della misura cautelare degli arresti domiciliari ripristinando la custodia in carcere per violazione delle prescrizioni impartite.
Fondamentali sono stati i colloqui intercettati contestualmente alla scarcerazione del professionista, allorchè questi si è messo in contatto con l’imprenditore al fine di concordare una linea difensiva anche mediante la predisposizione di documentazione contabile contraffatta.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->