Open night all’Istituto Nautico con autori e il gruppo musicale della scuola

Serate dedicate al recupero della socialità per gli alunni, le famiglie e tutto il personale docente e non docente. E’ questo lo scopo dell’iniziativa messa in atto dall’istituto di Istruzione Superiore “Giovanni XXIII”, già istituto Nautico. L’appuntamento è per oggi e domani alle ore 18, nella palestra all’aperto antistante l’istituto in via moscati 4. Qui si terrà un’incontro con l’autore di “Eppure cadiamo felici”, Enrico Galiano. Il libro parla di Gioia, una ragazza che già da nomeesprime allegria, anche se agli occhi degli altri Gioia non potrebbe essere più diversa. A diciassette anni, a scuola si sente come un’estranea per i suoi compagni. Perché lei non è come loro. Non le interessano le mode, l’appartenere a un gruppo, le feste. Ma ha una passione speciale che la rende felice: collezionare parole intraducibili di tutte le lingue del mondo, come cwtch, che in gallese indica non un semplice abbraccio, ma un abbraccio affettuoso che diventa un luogo sicuro. Un libro davvero da leggere. A seguire ci sarà l’intermezzo musicale della band scolastico “The singers of the sea”. Saranno inoltre allestiti degli stand, dove i ragazzi più grandi incontreranno gli studenti delle scuole medie per presentare loro la scuola e le opportunità di lavoro che si potranno avere frequentando i vari indirizzi di studio.