Omicidio Vassallo:Roberti, non mi fermo fino a scoperta colpevoli

Scritto da , 18 Settembre 2014
image_pdfimage_print

“Ho lasciato un po’ in sospeso le indagini sull’omicidio di Angelo Vassallo”. Il procuratore Nazionale antimafia Franco Roberti risponde cosi’ ai giornalisti a margine della cerimonia di insediamento del nuovo procuratore di Salerno, Giudo Lembo, incarico che ha ricoperto fino a un anno fa, indagando appunto sull’uccisione del sindaco di Pollica nel settembre 2010. “Anche se da Roma ho continuato a seguire il caso – aggiunge – non mi fermero’ fino a quando non si accertera’ chi e’ stato a uccidere e perche'”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->