Omicidio Vassallo: fratelli, istanza impulso a indagini

Scritto da , 22 Luglio 2021
image_pdfimage_print

“Non conoscendo, per via del segreto investigativo, lo stato del procedimento delle indagini della Procura di Salerno sull’omicidio di nostro fratello, di concerto con il nostro legale Antonio Ingroia, abbiamo depositato un’istanza di impulso delle indagini”. Lo rendono noto Dario e Massimo Vassallo, fratelli di Angelo Vassallo, il sindaco di Pollica (Salerno) assassinato il 5 settembre del 2010. “Ribadiamo – sottolineano – la nostra fiducia nella magistratura e siamo certi che la Procura fara’ di tutto perche’ la verita’ venga alla luce”. “Dopo piu’ di dieci anni dal delitto di nostro fratello – concludono Dario e Massimo Vassallo – non siamo pero’ piu’ disposti ad aspettare ancora perche’ si abbiano Verita’ e Giustizia”.

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->