Omaggio a Marcello Torre: «Un grande amministratore»

Scritto da , 20 giugno 2017

A Pagani Rosy Bindi ha portato la solidarietà della Commissione a seguito della violazione del monumento intitolato a Marcello Torre, ucciso dalla camorra, e definito dalla presidente “un grande amministratore”. «Questi sono luoghi della memoria che vanno custoditi e salvaguardati, non abbandonati e offesi» ha detto Rosy Bindi durante  la tappa in via Perone a Pagani, dinanzi al luogo in cui fu assassinato Marcello Torre. Una visita in forma privata che segue di pochi giorni il furto dell’angelo di bronzo che custodiva la lapide commemorativa del Sindaco di Pagani ucciso dalla camorra. Ad accogliere il Presidente dell’Antimafia, che è giunta in via Perone accompagnata dal senatore Alfonso Andria, la figlia di Marcello Torre Annamaria e una delegazione del Coordinamento provinciale di Libera a Salerno.

Consiglia