Oggi a Padula il nuovo centro di chirurgia maxillo facciale del dottor Sacco

Scritto da , 30 giugno 2017

Nuovo fiore all’occhiello per il centro di odontoiatria, chirurgia maxillo facciale, implantologia e medicina estetica del dottor Francesco Sacco. Da questa mattina, anche, i cittadini residenti a sud della provincia di Salerno potranno avvalersi della professionalità ed esperienza del noto medico salernitano leader in trattamenti innovativi tesi a ridonare il sorriso a chi da tempo lo ha perso per problemi legati alla salute della bocca o di estetica.

E’ previsto quest’oggi il taglio del nastro della nuova struttura di Padula, che si aggiunge a quelle già esistenti in varie zone della regione Campania.

A richiedere la presenza di uno studio nei territori a sud di Salerno sono stati i tanti pazienti del dottor Sacco che pur di avvalersi della professionalità del medico, fino a ieri, non esitavano a percorrere chilometri  per raggiungere le strutture da lui dirette.

Cosa offrirà il nuovo centro che si inaugura oggi?

«Nella nostra struttura, che sarà attrezzata con strumenti di ultima generazione e personale qualificato, verranno offerti servizi cosiddetti generali, quale l’odontoiatria di base ed estetica, l’implantologia avanzata compresi gli interventi chirurgici ad essa connessi quale ad esempio la rigenerazione ossea e i rialzi dei seni mascellari ormai routine per i nostri centri di odontoiatria. La chirurgia maxillo facciale ci permette di poter fare tutta una serie di interventi pre protesici per avvicinare all’implantologia pazienti che fino ad oggi dovevano rinunciare ad avere di nuovo un sorriso perché le tecniche tradizionale non soddisfano il raggiungimento di tale obiettivo».

In qualità di esperto maxillo facciale lei porterà avanti anche la gnatologia?

«La gnatologia è parte integrante della chirurgia maxillo facciale e rappresenta lo studio dell’occlusione in particolare modo ci occupiamo delle patologie dell’articolazione temporo mandibolare, dirette conseguenze di malocclusioni non trattate».

Quanto è importante per un paziente, anche a livello psicologico, l’estetica?

«Il concetto di estetica è parte integrante della nostra società, ci viene inculcato quotidianamente dai media, per cui il poter stare bene con se stessi e l’immagine che noi diamo, o che gli altri percepiscono di noi è diventato fondamentale sia per il comune cittadino che per il professionista in carriera. In odontoiatria l’estetica ha sempre avuto un ruolo predominante a braccetto con la funzionalità. Fra le ultime tecniche che vanno per la maggiore i nostri centri sono opinion leader di “faccette estetiche” in ceramica di una nota azienda americana che ci permettono di poter modellare il sorriso senza alterarne l’occlusione con un risultato finale soddisfacente e che non passa inosservato. Tecnica questa, molto in voga nel mondo dello spettacolo. Per quanto concerne la medicina estetica, presso i nostri centri si utilizzano i fillers dinamici di ultima generazione con acido ialuronico cross -linked che ha la particolarità di adattarsi alla morfologia dell’area da trattare dando alla fine un risultato estremamente naturale. Volendo fare un esempio le labbra assumono una forma sicuramente senza l’ effetto canotto. La tossina botulinica, fa la parte del leone, il cosiddetto botox che in mani esperte spiana le rughe ringiovanendo i tratti somatici del viso. Queste due tecniche si integrano in maniera completa secondo gli ultimi protocolli».

Nel suo centro ci si avvarrà anche di tecniche laser?

«In effetti la novità di questo nuovo centro è che il sottoscritto con la farmacia Alliegro abbiamo dotato il centro di una serie di laser assolutamente innovativi con il laser ad alessandrite che rappresenta il top gamma per l’epilazione definitiva, il laser chirurgica Co2 che permette la rimozione di cicatrici anche cheloidee , il laser a neodimio che è quello maggiormente indicato per la rimozione delle teleangectasie e dei capillari superficiali. Ultimo, ma non per questo meno importante il laser a diodo che rappresenta un must  in uno studio di chirurgia ed estetica».

Perché tanti laser?

«Perché il laser non è una scatola magica che serve per qualsiasi cosa, ma si tratta di tecniche mediche assolutamente efficaci se poste in atto da personale medico specializzato in tale settore».

Fai clic qui per rispondere o inoltrare il messaggio

 

Consiglia