«Non volevo offendere Nocera, sono esterrefatto da Torquato». Ecco le imbarazzanti dichiarazioni di Aliberti.

Scritto da , 7 Gennaio 2016
image_pdfimage_print

Di Adriano Falanga

“Nessuna polemica con Nocera che ho citato in una discussione con alcuni miei cittadini sui social. Nessun giudizio sull’operato di Torquato che è giusto sia giudicato dalla sua gente per l’operato che sta producendo”. Non si aspettava l’incidente diplomatico Pasquale Aliberti, dopo che alcuni suoi commenti sui social network erano finiti nel ciclone mediatico. Uno scambio di opinioni con i suoi concittadini a seguito delle polemiche sulla rassegna natalizia, aveva suscitato nel primo cittadino di Scafati un commento campanilistico, a discapito della vicina città di Nocera Inferiore. A chi gli faceva notare come questa città avesse saputo rivalutare il suo centro storico, Aliberti aveva risposto: “Nocera? Una delle città più sporche dell’Agro, stando alle immagini che i suoi concittadini pubblicano sulla bacheca del loro sindaco”. Una polemica non voluta secondo Aliberti, che però ha comportato la risposta del collega nocerino Manlio Torquato, infastidito per lo “sconfinamento”. Anche i nocerini hanno preso d’assalto la rete, facendo scudo alla loro città. Oggi Aliberti chiarisce quanto aveva scritto: “Una polemica che va oltre quanto ho scritto. Non pensavo che una mia frase potesse provocare tutta questa discussione – poi il cambio di passo – Apprezzo molto i nocerini che difendono con le unghie la propria città, pur non conoscendo i termini e i contenuti della discussione nell’ambito della quale si è citato Nocera. È il segnale di una grande comunità. Complimenti”.
Ecco per intero il comunicato del Comune di Scafati a firma del sindaco pasquale Aliberti, inviato ieri mattina. « Scafati, mercoledì 6 gennaio 2016 – Relativamente alle dichiarazioni del Sindaco di Nocera Inferiore sulla frase estrapolata da un discorso del Primo Cittadino di Scafati in un confronto con i cittadini sui social, il sindaco di Scafati, Pasquale Aliberti: “Rimango esterrefatto per la replica a tratti anche forti del Sindaco Torquato per un banale rigo di una discussione più ampia con un mio concittadino sui social network. Non credo di meritare tale risposta, nel confronto non esprimevo un giudizio negativo su Nocera Inferiore e sul suo operato, bensì parlavo della difficoltà di un amministratore nel riuscire a tenere la Città pulita quando ai problemi di tipo organizzativo si aggiungono a volte anche quelli dell’inciviltà di qualcuno, come ho più volte letto tra l’altro anche nei sui post. A Torquato non serve questa polemica per nascondere le difficoltà di un sindaco nel risolvere problemi in un momento così difficile, non serve perché il Sindaco di Nocera Inferiore è molto apprezzato dai suoi cittadini e il loro giudizio di certo vale più del mio. Se le mie parole estrapolate da un discorso hanno dato la percezione di un attacco personale mi dispiace, sono rammaricato che possano essere state strumentalizzate per altri fini: l’Agro è una grande comunità che deve essere governata creando condivisione e non divisione”».

screen shot aliberti contro nocera torquato

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->