“Non riusciamo più ad andare avanti Chiudeteci ma dateci adeguati ristori”

Scritto da , 13 Gennaio 2021
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

Meglio chiusi per un mese ma con ristori adeguati ed utenze e fitti bloccati che così. Ieri mattina in piazza Amendola si sono ritrovati ancora una volta i ristoratori e i titolari di pub e bar, aderenti all’Aisp e all’Acs, per mettere a conoscenza la cittadinanza, ma anche le istituzioni di tutte le difficoltà che la loro categoria sta vivendo e continuerà a vivere visto che nel nuovo Dpcm si parla di regole ancora più severe. Una m a n i f e s t a – zione pacifica che ha visto la presenza di una quarantina di gestori di locali che hanno raccontato le loro difficoltà e le loro preoccupazioni per un futuro che, in questo momento non riesco a vedere…

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->